Utente 405XXX
Salve gentilissimi Dottori. Scrivo perché non so più che fare e sono molto preoccupato! In vista di dolori al petto restrosternali, che si irradiavano alla schiena-spalla fino a volte il collo-orecchie, qualche mese fa andai al P.S. dove fecero Rx torace, ECG( all'ingresso e prima di uscire dal P.S.) ed analisi del sangue per la curva enziometrica risultando tutto negativo. Pertanto dissero che si trattava di reflusso: feci una cura con Pantorc 20 e per 3 mesi sono stato bene. Ora, da un mese a questa parte, è ricominciato tutto e più pesantemente di prima! Ho fatto gastroscopia che ha dato una leggera gastrite, ho fatto anche una laringoscopia dall'otorino in quanto avevo dolori alla gola, orecchie attappate e raucedine. Ho rifatto la cura con Pantorc 40 ma niente stavolta!! Ora ho dolori al centro petto, a volte a destra altre a sinistra..a volte seguiti da dolore alla schiena e senso di soffocamento in gola con mancanza di aria e compressione naso-nuca ( ho la sinusite cronica anche ). Inoltre a volte ho delle fitte all'altezza della coleciste con sensazione che si muove qualcosa ( mi hanno detto anche possibile reflusso biliare avendo la coleciste ad L), a cui seguono questi dolori al petto-schiena subito dopo! A volte la sera a letto, o spesso in macchina alla guida, avverto come il battito in gola-collo ( non so se definirle palpitazioni o meno..).
Insomma mi hanno detto che potrebbero essere tante cose, ma non so cosa ho alla fine!! A volte seguono formicolii alle dita destre. La mia domanda in sintesi è questa: da questa sintomatologia e dal fatto che l'ECG e la curva enziometrica erano perfetti potrei comunque avere qualche anomalia cardiaca? Oppure è da imputare veramente a problemi di reflusso gastrico, e biliare, escludendo il cuore? Quando ho questo sintomo di soffocamento in gola e dolore-pesantezza restrosternale mi mette molta paura!! Come mai in macchina alla guida tutto questo si accentua?

Grazie dell'attenzione e buona giornata.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi proprio che il cuore può essere escluso...
personalmente mi esprimo esclusivamente per problematiche di pertinenza della nostra area e quindi per cause non cardiache dei sintomi che descrive deve rivolgersi ad altre branche.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio tanto Dott. Rillo!! Mi sento rassicurato in un certo senso. Si ho scritto già ad altre branche e, come ho scritto sopra, mi hanno detto di problemi di reflusso e gastrite..Mi era venuto il dubbio di problemi cardiaci, in quanto non vedo soluzione..nemmeno con le cure fatte purtroppo! E i sintomi, magari simili a quelli cardiaci, mi hanno fatto pensare anche a questo..come ad esempio se premo dove c'è la colecisti, a volte, parte una fitta alla spalla..sto cercando di escludere tutto quello che si può, per trovare la giusta strada finale e curarmi nel modo più corretto.

La ringrazio nuovamente e buona giornata