Utente 418XXX
Gentili Dottore ho 32 anni e sono mamma da otto mesi. Ho subito un cesareo con anestesia spinale. Il post parto è stato abbastanza faticoso. Soffro di spondilolistesi con lisi istmica bilaterale l1S5 diagnosticatami con una tac con contrasto. Da subito dopo il parto ho accusato mal di schiena e meteorismo oltre che forte stitichezza e ipersensibilità alla pelle della pancia...anche il contatto con le maglie mi crea fastidio e ho inspiegabili lividi alle gambe.Prendo lassativi per os in quanto non riesco a svuotare l intestino ed a volte sento la mancanza di stimolo. A cosa posso essere riconducibili tutti questi sintomi? Qualcuno ha ipotizzato una sindrome aderenziale oltre che dolori posturali. Ho paura possa trattarsi di problemi neurologici ( sclerosi multipla) visti i sintomi oppure lesioni midollari dell'anestesia spinale. Grazie a chi risponderá al mio quesito.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Migliaccio
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,
i sintomi che riferisce non sono tipici della SM né di una lesione midollare per cui non capisco su quali basi Lei possa affermare il sospetto della malattia e, per la lesione midollare, come si sarebbe potuta verificare
Con la puntura lombare? Come fa a sospettare questo? Il midollo spinale termina a livello della 12° vertebra toracica, mentre una puntura lombare si effettua a livello più basso, per cui non potrà mai provocare una lesione midollare.

Piuttosto, in considerazione della spondilolistesi con lisi istmica, sarebbe opportuno valutarne il grado e il rischio di peggioramento, con una RM per studiare anche le condizioni dei dischi intervertebrali e accertare o meno la presenza di aderenze nella sede dove è stata effettuata la puntura spinale.

Con cordialità