Utente 878XXX
Buongiorno sono una ragazza di 27 anni, da luglio sto prendendo sequacor 1,25 per regolare la tachicardia sinusale. io non ero daccordo ad assumere questo farmaco perchè la tachicardia ce l'ho solo quando vado da un medico ma il cardiologo dice che non è possibile. devo prenderlo 6 mesi e poi fare un controllo. il problema è che ora ho un ritardo di 5 settimane del ciclo e la ginecologa dice che è dovuto a sequacor. è possibile? posso sospendere il farmaco da un giorno all'altro? grazie, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, a meno che lei non assuma altri farmaci,è altamente improbabile che il solo sequacor le abbia determinato un tale ritardo del ciclo ovarico (inoltre è sempre regolare?). Il dosaggio che lei assume è inoltre particolarmente basso da poterlo sospendere, ma non improvvisamente in quanto le potrebbe dare proprio l'effetto indesiderato di tachicardia (effetto rebound). Nel caso di sospensione, riduca per almeno tre giorni la dose a 1/2 cp poi altri due giorni ad 1/4 di cp poi sospenda definitivamente il farmaco. E'ovvio che prima di ciò un consulto cardiologico sarebbe comunque opportuno.
Cordialmente