tvp  
 
Utente 417XXX
Buonasera! Circa un mese fa, in seguito a forti dolori addominali, febbricola circa 37,5 continua, nausea, mi hanno riscontrato una tvp iliaca femorale di circa 4,7 cm con il 50% della vena chiusa. Hanno subito iniziato a darmi l apixaban che ovviamente continuo a prendere. Ho sempre avuto pcr basso, e il resto degli esami nella norma. In ospedale mi hanno so,ministrato anche antibiotico. Dopo due giorni la febbricola era passata, il dolore lo sentivo più che altro quando mi muovevo un po di più. Circa 5 giorni fa ho iniziato ad avere dolore di nuovo forte alla pancia e di nuovo questa febbricola, che prima non me l ero misurata, quindi non so se ho continuato ad averla ( circa 37,0-37,3) mi hanno consigliato di tornare in ps e mi hanno fatto una ecografia, tutto nella norma, per quel che riuscivano a vedere dato che ero tanto gonfia. Pcr, emocromo tutto nella norma tranne globuli rossi 5,11 quindi solo 0,11 sopra i valori. Pensano sia dovuto ad un problema gastrointestinale e quindi devo fare esami per intolleranze ecc. Ma secondo lei, è possibile che questa febbre sia dovuta a questa tvp?? La ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Sante Camilli
20% attività
4% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2006
Si, la febbricola può essere dovuta alla TVP. Suggerisco di continuare la terapia e di tenersi sotto controllo internistico fino a chiarimento della causa della TVP; a questo fine, possono essere necessari altri esami (di sangue, ecografie o TAC).
Cordiali saluti.