Utente 420XXX
salve gentilissimi dottori,vi chiedo un ulteriore parere, perché ormai da giorni che vivo con l'inconscio che non si vede niente da esami gia effettuati e che mi puo succedere da un momento all'altro qualcosa di brutto a livello cardiaco,tutto mi e successo 3 giorni fa mi sentivo dolori al collo,schiena,scapola sx,braccio e lievemente il petto,non sono dolori forti ma sono veramente fastidiosoi e mi portano ansia,mi sono fermato in una farmacia e misurando la pressione arteriosa la trovano 200 con 118 e mi sono preoccupato ancora di più,esco dalla farmacia e volevo recarmi all'ospedale ma girando la strada cera una stazione del 118 e mi sono fermato mi anno visitato mi anno fatto un ECG e mi dicono che ero solo troppo agitato mi misurano anche la pressione e era 192 con 108 mi danno delle gocce per farmi abbassare la pressione e dopo 30 minuti torno alla normalita ma avevo ancora quei dolori e li ho ancora adesso dopo 3 giorni io volevo solo sapere se tutto questo può essere un problema cardiaco, ho letto che i pre allarmi possono anche sorgere giorni prima.Il 16 maggio di quest'anno ho fatto un ricovero con i seguenti esami,Elettrocardiografia :Normale
Ecocardiografia Doppler ventricolo sinistro con diametri cavitari ai limiti alti, con lieve ipertrofia concentrica normocontrattile, con FE conservata FE 60%). Atrio sinistro, radice aortica sezioni nei limiti. Normale flussimetria doppler. Minimo scollamento pericardico, ininfluente .Ergometria: Test massimale, alto carico di lavoro svolto, negativo per segni ECG di ridotta riserva coronarica e per sintomi, positivo per ipertensione(DP 42.000). Rx del torace. Non apprezzabili esioni pleuroparenchima e pleuriche. Modico rinforzo del disegno vascolare polmonare. GB all'ingresso 17.800. Alle dimissioni GB 9.000. Terapia consigliata da seguire sotto il controllo medico curante
Lanex 10mg la sera
lodoz 2,5mg/6,25mg la mattina
Ho smeszo di fumare da più di un mese mi sono messo a dieta e sono calato 21 chili adesso sono 130 ma sto ancora continuando la mia dieta
Dottore mi scusi mi dia un consiglio se posso fare altri esami,

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se tali valori pressori si sono manifestati mentre sta assumendo la terapia che lei indica, evidentemente la terapia che st assumendo e' inefficace e va cambiata.
Lo rifersica al suo cardiologo.
Potra' essere utile un ABPM (holter pressorio) per valutare il comportamento della PA nelle 24 ore, cosi' come gli esami di funzionalita' renale e gli elettroliti plasmatici

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
no la terapia non l'ho mai fatta. io volevo capire che se per i sintomi che ho potrebbe essere un problema cardiaco.
[#3] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
cosa significa fe al 60% nell' elettrocardigramma?
[#4] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Allora sara' meglio che la cominci oggi stesso, ed avverta il suo medico, perche' ha valori pericolosi.
Frazione di eiezione (uno dei dati che indicano la funzionalita' di pompa del ventricolo sinistro) : 60% e' la normalita'
Arrivederci

cecchini
[#5] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
dottore mi scusi ancora una volta la mia domanda questi dolori ce da preoccuparsi
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si possono essere sintomi cardiaci o aortici, e pertanto e' necessario che lei avverta il suo medico e che inizi immediatamente la terapia che le era stata prescritta.
Cerchi di stare a riposo almeno all'inizio, di bere molta acqua, di eliminare il sale aggiunto nella dieta ed ovviamente di stare lontano dal fumo.
Arrivederci

cecchini
[#7] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
ma ho fatto tutti gli esami possibile e in un certo senso mi a detto di stare tranquillo non si doveva notare qualcosa
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gli esami li aveva fatti prima dei dolori, andranno ripetuti, assieme ad una prova da sforzo, un ECG, etc.. dato che il quadro e' cambiato.
Ma intanto assuma la terapia prescritta ed avverta il suo medico
Cordialita'

cecchini
[#9] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
no li avevo fatto perche avevo avuto dei dolori e non era la prima volta che andavo in ospedale sempre per lo stesso motivo forse mi faccio prendere troppo dall'ansia è per quel motivo che mi mi altero e mi si alza la pressione arteriosa Dottore io ho un male che ho non è un dolore fortissimo poi soprattutto lo avverto anche nel collo al collo che come mi muovo verso avanti verso indietro mi fa male e ho come la pesantezza sulla testa
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mi pare di averle gia dato dei consigli.
Lei poi faccia cio' che crede.
Valori pressori come quelli che riporta sono pericolosi, assuma la terapia e li riporti a quelli di sicurezza (120/70 mmHg)
Arrivederci

cecchini