laser  
 
Utente 422XXX
Buonasera, è la prima volta che chiedo un consulto ma ho davvero bisogno di un consiglio.
Ho 29 anni e in aprile ho avuto una varicella davvero virulenta e nonostante non mi sia grattata, alcune croste sono cadute prima del tempo sfregando di notte sul cuscino o asciugandomi il viso.
Il problema è che sulla fronte mi hanno lasciato dei veri e propri buchi visibili che hanno peggiorato la mia vita.
Ho perso la fiducia in me stessa e persino ad un colloquio di lavoro (sono disoccupata) mi hanno scartata dicendomi che in questo stato non posso stare a contatto con i clienti.
Mi hanno consigliato in ospedale di fare tre sedute di laser co2 frazionato in una clinica privata(in ospedale non le fanno)
Io non so davvero come fare, non ho grosse possibilità economiche purtroppo.
Vorrei tentare per cercare di alleviare almeno in parte il problema.
Ma prima di spendere soldi vorrei capire se con questo laser posso risolvere almeno in parte il problema.
Vorrei allegarvi una foto per mostrarvi come sono ridotta ma non so se posso farlo e come.
Tre sedute potrebbero almeno in parte ridurre il problema?
Grazie a tutti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Effettivamente a livello potenziale potrebbe essere utile effettuare le sedute di laser CO2 come consigliato. In vari casi hanno dato ottimi risultati.
Ma ovviamente le cicatrici vanno valutate preventivamente dal dermatologo che farà l'intervento.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per aver risposto.
Mi sono un pochino rincuorata ora.
Tenterò allora inizialmente con tre sedute tanto non credo di poter peggiorare ulteriormente! In ogni caso so che non possono sparire le cicatrici purtroppo.
Mi accontento del fatto che i buchi possano almeno in parte attenuarsi ed essere meno profondi
[#3] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
A voi è mai capitato di fare il co2 frazionato ad una persona "ridotta" come me? Con importanti cicatrici (veri e propri buchi) sulla fronte?
Inoltre volevo anche chiedere essendo che io ho la pelle chiara e piuttosto sottile (ho anche la couperose non troppo evidente per fortuna) potrebbe crearmi problemi?
[#4] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Il laser CO2 è il Gold standard per le cicatrici post acneiche, che possono essere a volte assai deturpanti. Agisce meglio sulle cicatrici scodelliformi, quindi per lè post varicellose va bene. Ma ,ovviamente, sarà da valutare sul caso reale.
La pelle sensibile e con couperose introduce un motivo in più per fare attenzione.
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Adotterò tutte le dovute precauzioni pre e post-intervento!
Grazie ancora per la disponibilità, davvero gentilissimo
[#6] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Un'ultima cosa.. il dottore mi ha consigliato di assumere un antivirale (aciclovir) una settimana prima del trattamento, ma il mio medico di base non ha voluto prescriverlo perchè dice che non occorre.. premetto che io non soffro di herpes, mi compare al massimo una volta ogni quattro o cinque anni.
Cosa devo fare?
Inoltre assumo regolarmente la pillola anticoncezionale, posso continuare a prenderla? Perchè ho un ciclo molto irregolare se non la assumo.
Grazie ancora
[#7] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Premettendo che è deontologicamente discutibile il fatto che il mdb non collabori con lo specialista , quest'ultimo giustamente richiede a massima tutela una protezione contro una possibile recidiva di herpes.
Forse uno scrupolo eccessivo , per quanto consigliato comunque in ampia letteratura, perché non avrà nessun problema (con ampio margine di probabilità ), ma se lo richiede non vedo perché negarlo. Se per caso avesse un herpes mentre ha le lesioni erosive e crostose sul viso dovute al laser , potrebbe avere problemi maggiori. Un evento raro ma possibile.
Ne parli con il medico laserista .
Cordialità Dott.G.Griselli
[#8] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per il consiglio..ad un certo punto non sapevo proprio di chi fidarmi! In ogni caso per evitare brutte sorprese preferisco prevenire ed ho acquistato Aciclovir in farmacia (fortunatamente i farmacisti mi hanno detto che non richiede la prescrizione medica).
Per quanto riguarda la pillola anticoncezionale potrebbe essere un problema?
Perchè purtroppo non posso fare a meno di prenderla poichè in passato ho sofferto di amenorrea e ciclo molto irregolare.
Grazie ancora per la sua disponibilità
[#9] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
La pillola può tranquillamente continuare a prenderla. Ottima scelta quella di fare prevenzione con l'Aciclovir cp.
Cordialità
[#10] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Grazie davvero per la disponibilità e per i preziosi consigli
[#11] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera, volevo solo aggiornarvi e chiedervi ancora un aiuto..fino ad ora ho fatto due sedute di laser co2 una il 3 ottobre e la seconda il 14 novembre.. è normale che ad oggi non vedo miglioramenti anzi attorno a due cicatrici mi si sono formate altre due piccolissime cicatrici (non profonde diciamo abbastanza a livello della pelle )molto rosse? Devo preoccuparmi? Dovrei fare a breve la terza seduta ma sinceramente mi sto scoraggiando..
Grazie ancora