Utente 274XXX
Salve ho 29 anni non fumo, non bevo, no pressione alta, no colesterolo, no obesità. Sono di mio già una persona nervosa e ansiosa però sono mesi che vivo in una condizione di stress e continuo nervosismo. Vari motivi mi portano ad essere più volte arrabbiata durante il giorno, piango, urlo per sfogare la rabbia. Sono arrivata ad un punto che mi arrabbio anche per cose stupide. Sento un peso, un'oppressione allo stomaco e al petto. È una settimana che ho dolori al centro dello sterno. Ho letto che arrabbiarsi di continuo fa male al cuore. Sono davvero preoccupata per la mia salute perché sento di non stare bene fisicamente. Ora io vi chiedo: davvero lo stress e il nervoso continuo fanno male al cuore? Si rischia un'infarto? Anche in persone non a rischio? Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lo stress priolungato ed elevato aumenta il rischio cardiovascolare attraverso molteplici fattori: aumento della frequenza, della pressione, della coagulabilita', della cglicemia, etc etc.

magari non alla sua eta' ma col tempo costituisce un fattoer di stress.

Saerebbe quindi opportuno che lei ne parlasse con il suo Medico per valutare la necessita' di una terapia per tranquillizzarla un po'.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 274XXX

Iscritto dal 2012
Dott. la ringrazio molto. Sempre rapidi e gentili. Cordiali Saluti