Utente 871XXX
gentili dottori, in un incidente stradale avvenuto il 30 agosto 2008 ho riportato: grave frattura articoare epifisi distale radio più stiloide ulnare (operato: osteosintesi con FEA più sintesi con fili K). Grave frattura biossea scomposta ed esposta avambraccio (operato: riduzione cruenta più osteosintesi con fili K)..al braccio sinistro.
Grave frattura pluriframmentata olecrano con esposizione puntiforme (operato: osteosintesi e cerchiaggio) al braccio destro.
il 30 settembre mi hanno tolto la gessatura al braccio dx e il 6 ottobre ho iniziato la fisioterapia ma.. dopo circa 12 sedute mi sono ritrovato con un fili K fuoriuscito dal gomito di circa 1 cm. I medici mi hanno sospeso la fisioterapia, ogni 2 giorni medicano la ferita provocate dal fili K e ho preso x 3 gg un antibiotico..
Per il braccio destro invece.. sono ancora ingessato con il fissatore esterno e dalle radiografie nn si vedono segni di rinsaldamento delle ossa.
Mi è stato consigliato di eseguire una sintesi con placche e viti (intervento che non farò nella mia città)..Mi date un consiglio sul da farsi?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Michele Calderaro
24% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
credo di aver già risposto a sua madre in precedenza

cordiali saluti