Utente 424XXX
Buongiorno, ho 21 anni, da circa due mesi ho una situazione abbastanza strana. Una sera ero in giro con i miei amici, quando all'improvviso ho avvertito un forte fastidio dietro la nuca, una sensazione di calore, capogiri e forte tachicardia. Da lì, mi è sempre rimasto questa tachicardia persistente. Dopo quel caso, ce ne sono stati altri, più leggeri, ma la tachicardia ha continuato ad esserci. Inizialmente pensavano fosse dovuto alla tiroide, ma facendo tutti gli esami, tiroide e non, si son resi conto che non era dovuto a questa. Così, ho fatto una visita cardiologica, ecocardiogramma ed elettrocardiogramma con esito negativo. Mi sento continuamente un peso sullo stomaco, un continuo nodo alla gola e questa tachicardia insopportabile. L'altra sera mi é successo di ricevere un messaggio mentre dormivo, mi son svegliata con questa tachicardia, che oscilla sempre tra gli 80 e 110. Cosa pensa possa essere? Inoltre ho continui capogiri.. mi è stato detto che si può trattare di attacchi di panico ed ansia, io ho paura che possa essere qualcosa collegato al cuore! Come ho già detto, soffro di tiroide, mi ha sempre funzionato bene, e con una serie di controlli ci siamo resi conto che per 5 anni ho assunto l'eutirox inutilmente e sbagliando. Gli ultimi esami sono perfetti, come anche l'ecografia. Cosa ne pensa?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non menziona uin Holter ECG ....se non l'ha fatto lo consiglio poichè è la frequenza media delle 24 h che occorre valutare....In ultima analisi vanno escluse tutte le cause primitive responsabili di incremento secondario delle frequenze (come un'anemia)....e se tutto è negativo effettivamente solo l'ansia può giustificare i sintomi e solo uno psicoterapeuta a quel punto può esserle di aiuto.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 424XXX

Iscritto dal 2016
Bene, quindi se gli esami e la visita cardiologica vanno bene, posso stare tranquilla?