Utente 405XXX
Salve gentilissimi Dottori volevo chiedervi alcune cose riguardo alla cartella clinica rilasciatami ieri al p.s.
Premetto che sono 2 mesi che ho dolore-oppressione toracica centro petto-schiena ma a volte, specialmente in questi ultimi 20 gg, si irradia all'emitorace sx-spalla sx con pizzichio lungo il collo fino alla mandibola e mento, seguito da giramento di testa. Il dolore all'emitorace sx-spalla da la sensazione di un qualcosa che trafigge da parte a parte e mi blocca per 2-3 secondi. Quando insipiro a bocca aperta sento come un rumore sabbioso che sale verso le orecchie ( difficile da descrivere purtroppo).
Ieri mattina, in seguito a 2-3 episodi mentre guidavo la macchina, mi sono recato al p.s. dove hanno eseguito ECG, analisi del sangue ed RX torace: tutti negativi tranne alcuni valori del sangue sotto la voce "coagulazione":

D-dimero 438 ng/ml max 243
Ratio 0,77 0,80-1,20
Tempo di tromboplastina parziale 22 sec 25-35

mentre tutti gli altri valori (emocromo completo, azotemia, glicemia, creatinina, sodio, potassio, aspartato aminotransferasi, alanina aminotransferasi) nei limiti.
Troponina I (alta sensibilità) 0.90 pg/ml 0,00-34,20

I medici del p.s. mi hanno prescritto un ECG da sforzo, ecocardiogramma e mi hanno consigliato un Holter 24 ore.

Cosa ne pensate? Quei valori un po' sballati sotto la voce "coagulazione" sono preoccupanti? Cosa può essere? Io ho ormai da 2 mesi dolore al centro-oppressione toracico...che in quest'ultimo mese sta sempre più a sx-spalla che va verso il mento con giramenti di testa a tratti!!
Mi è capitato a volte di avere una fitta all'epigastrio sx immediatamente seguita da fitta alla spalla sx e formicolio alle mani, tra l'altro fredde in questi episodi.

Vi ringrazio dell'attenzione e vi auguro una buona Domenica.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
l unica cosa preoccuoante é il d dimero in un paziwnte che lamenta dolore toracico.
ha recentemente presentato flebiti? nota che respira peggio? le hanno eseguito una emogasanalisi per escljdere una embolia polmonare?

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Salve Dott. Cecchini la ringrazio.
No, non hanno eseguito una emogasanalisi, ma mi hanno dimesso dicendo che è tutto negativo. Ora non so se gli sia sfuggito o meno quel d-dimero..
Sinceramente Dottore non so quali siano i sintomi delle flebiti o se ne abbia avute.
Comunque quando ho dei dolori più forti trafittivi che mi bloccano, cerco di non respirare profondamente per paura che si acutizzi il dolore..in quanto a volte, più ultimamente, alla fine dell'espirazione arriva una fitta di intensità variabile, altrimenti respiro regolarmente.
Consiglierebbe una angio TC, oltre ad emogas?
Loro mi hanno anche preso un appuntamento di medicina interna per il 19 Ottobre il più vicino purtroppo!

A volte se mi chino in avanti col busto per raccogliere qualcosa per terra ad esempio, mi capita che quando ritorno diritto mi arriva una fitta petto-giugulare sx..sembra come se qualcosa scavallasse l'intaccatura della clavicola dandomi dolore alla vena ( almeno sembra come se è la vena a far male). A volte segue questo pizzichio al volto con giri di testa e debolezza alle gambe, e sento freddo..Anche questo rumore "sabbioso" che sento all'inspirazione a bocca aperta lo sento salire lungo il collo-dietro orecchie..non so spiegarlo bene, lo sento come quando si hanno le orecchie attappate.
Da sdraiato aumenta comunque, mentre in piedi ho questo senso oppressivo al petto e nodo in gola ormai tutto il giorno!!
Ho notato anche indolensimento delle cosce da sdraiato.
Sono preoccupatissimo Dottore!!
Lei cosa ne pensa? devo fare esami il più presto possibile?

La ringrazio della celere risposta e buona giornata.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi ripeta il D-dimero (tante volte fosse un errore ed esegua una emogasanalisi).
Poi se vuole ci faccia sapere.
Arrivederci

cecchini
[#4] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Ok grazie mille Dott. Cecchini!!
dimenticavo qualche particolare che forse può chiarire la cosa in aggiunta alle altre:
sempre ultimamente , in cui i sintomi aumentano gg dopo gg, noto che appena faccio qualcosa di fretta oppure se alzo il tono della voce parlando in fretta, ad esempio, mi arriva questa fitta-pugnalata al petto che mi blocca il fiato per qualche sec!! E devo prendere fiato.
Infatti le mie giornate sono completamente cambiate, cerco di non stare mai da solo, di parlare di fretta meno possibile e non alzare la voce, cerco di non guidare ecc..Solo ultime due cose:
può esserci correlazione tra questi sintomi e il fare, o il parlare, di fretta? Inoltre problemi di circolazione, cardiaci o di embolia possono degenerare lentamente da 2 mesi a questa parte, o arriverebbe tutta insieme?

Grazie ancora e scusi se mi sono dilungato.
Buona giornata
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Ascolti non si fasci la testa ed esegua quegli esami e semmai chied perche' il medico che ha visto un d dimero cosi' alto non l'abbia considerato.
Faccia quei due esami e poi se vuole ne riparliamo

arrivederci

cecchini
[#6] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Ok, ha ragione!! E' la preoccupazione di questi sintomi, come che cascassi a terra da un momento all'altro, che stanno invalidando sempre più la mia vita che mi portano a farmi mille domande.
Comunque seguirò il suo consiglio, ecg da sforzo, ecocardiogramma e le farò sapere sicuramente. Holter ed emogas semmai dopo questi due o avrebbe la priorità la emogas?

Infatti ho preso il tel. del p.s. per cercare di dire questa cosa al Dottore che ieri mi ha dimesso.

Grazie Dott. Cecchini e buona serata.
[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Priroita' assoluta emogas e ripetere D-dimero...poi gli altri

Arrivederci

cecchini
[#8] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Ok la ringrazio tanto Dottore!!
L' aggiornerò.. spero in meglio!

Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Salve Dott. Cecchini,
le scrivo per aggiornarla riguardo agli esami fatti : ECG da sforzo tutto nella norma, sono arrivato al 90% ma avrei potuto continuare, ma anche il medico mi ha detto che se volevo potevo interrompere in quanto avevo mantenuto un ritmo costante su una velocità di 65-67 ; mentre ECOCARDIOCOLORDOPPLER tutto nei limiti tranne un lieve rigurgido mitralico al doppler che abbiamo imputato al leggero soffietto che ho, lo conferma? O è da valutare meglio?
Il cardiologo dice di no e che posso escludere totalmente dolori cardiaci.
Infine la visita dall'internista è stata molto deludente!! Nel senso che tale medico mi interrompeva sempre ogni volta che descrivevo un sintomo ( dolore addome dx, petto-schiena e stitichezza anomala) , parlando di filosofia!! Cioè che non devo farmi tante domande, perché non sappiamo nemmeno perché viviamo e moriamo.. e che lui perde tanto tempo a far capire tale concetto ai ragazzi 18enni del I anno di medicina!! Quindi nacque più un discorso sul fatto che la medicina sia o meno una scienza esatta..:) E che quindi bisogna andare per esclusione avendo sintomi atipici. Della emogas manco se ne è parlato dicendo che l'Rx torace è nella norma.
Per quel valore del D-dimero quasi il doppio non ha detto nulla, ma solo che può essere normale e non è un valore sballato, perché sballato vuol dire 2-3000.. Insomma non mi ha migliorato i miei dubbi per niente e a momenti ci discutevo!!
Mi ha prescritto una colonscopia alla fine ridendo in modo quasi arrogante, dicendo che non ho niente!! Ma io non sto bene, continuo ad avere dolori fianco dx-schiena centrale. Domani farò prima la RM con contrasto addome sup (per pancreas) prescrittami dal gastroenterologo e poi vedrò..
Ho voluto aggiornarla come le avevo detto. Se servirà la riaggiornerò..
La ringrazio dell'attenzione e buona Domenica
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non e' il soffietto che provoca la lieve insufficienza mitralica, ma e' semmai viceversa.
E non comporta alcun problema .
Per cio che riguarda il D- dimero stendo un velo pietoso sull'ignoranza dell' internista.

Arrivederci

cecchini
[#11] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Ok l'opposto..:) Eh si purtroppo sono capitato male, più che altro non mi ha ascoltato per niente.. a parte che mi ha palpato l'addome seduto, piegato in avanti, facendo inspirazioni a bocca aperta di continuo alla fine del colloquio.. non so se è servito a capire se la colecisti è palpabile, essendo distesa dalla RM..
In ogni caso il d-dimero lo inserirò nelle analisi che farò insieme alla RM con mdc questa settimana, insieme a lipasi ecc..da portare al gastroenterologo.
Per ora posso escludere problemi cardiaci almeno..spero di poter escludere anche quelli pancreatici!
La ringrazio dell'attenzione e buona giornata
Arrivederci
[#12] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Salve Dott. Cecchini volevo solo aggiornarla sulle ultime analisi in cui ho inserito il D-dimero:

75 v. riferimento <500 ng/ml
* soglia decisionale per esclusione trombosi endovenosa vasale
Mentre un mese fa al P.S. aveva dato 438 ng/ml!
A cosa potrebbe essere dovuto secondo lei? Anche se lo so che può essere qualsiasi cosa..

La ringrazio vivamente e buona serata