Utente 425XXX
Salve, ho 19 anni e mi vergogno un po' del mio pene... Purtroppo presenta una curvatura verso sinistra, che mi provoca non poco imbarazzo durante i coiti. Oltre questo, possiedo davvero pochi centimetri a mio parere (Sui 13,5cm per l'esattezza). Mi chiedevo quindi se era possibile svolgere un'operazione di raddrizzamento e allungamento per poter risolvere i miei problemi. Dove dovrei rivolgermi per poter svolgere queste operazioni? Inoltre, su che cifre sarebbe i costi?
Grazie dell'attenzione, attendo una risposta!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la necessità di ricorrere al raddrizzamento del recurvatum va definita da uno specialista reale che noi non possiamo indicare né nell'ambito del SSN né in quello libero professionale .Si procuri delle autofotografie del pene in erezione e le mostri allo specialista reale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio della risposta, ma non credo soddisfi a pieno le mie richieste. Avevo posto altre domande, sarebbe così gentile da rispondermi?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il raddrizzamento comporta la perdita di circa 2 cm. in lunghezza.
L'allungamento,al momento,é una chimera o una truffa.Cordialità.