Utente 258XXX
salve gentili dottori, scrivo per un vostro parere.
Ho 41 anni, fumatore e iperteso in cura con 10mg di enalapril al di.
Da qualche tempo mi capitano sensazioni un pò particolari, vi elenco i vari sintomi.
Già dalla mattina appena sveglio accuso stanchezza agli arti inferiori, e comunque diciamo stanchezza abbastanza diffusa.
Durante il giorno episodi di affanno e sento i battiti del cuore molto forti seppur regolari con un lieve sentore di fastidio al petto. Inoltre mi capita sporadicamente di fare delle sudate a freddo della durata di pochi minuti con senso di calore a collo e testa, e negli ultimi giorni le mie erezioni mattutine sono diminuite, cosa che fino ad oggi non ho mai riscontrato.
E comunque in genere ho un senso di malessere generale.
A settembre ho fatto un rx torace su richiesta del mio curante col la quale è risultato tutto in ordine come l' EGC fatto sempre nello stesso periodo.
Il mio curante ha imputato il tutto a crisi d ansia.
Io però a questo punto sono un pò preoccupato... secondo voi è il caso di insistere col mio curante per una visita cardiaca o no? o magari quando ho questi sintomi recarmi in pronto soccorso (cosa che non vorrei fare... non mi sembra una cosa così grave).
In attesa di una cordiale risposta vi ringrazio in anticipo e vi porgo i miei saluti
MAURO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Beh vede, posso essere sincero ?
lei si lamenta di
- palpitazioni
- affanno
- disturbi dell'erezione.

Lei e':
- in sovrappeso
- fumatore
- non piu' giovanissimo

L'eta' non si puo' cambiare, ma smettere di fumare e ridurre il peso dipende da lei.

Lei scrive:"Io però a questo punto sono un pò preoccupato... "

Lo sarei anche io al posto suo perche' fumando ed essendo in sovrappeso lei ha un elevato rischio di infarto, ictus, morte imporvvisa e cancro.

Altro che affanno.

Smetta di fumare, se davvero lei fosse preoccupato.

Saluti

cecchini
[#2] dopo  
Utente 258XXX

Iscritto dal 2012
salve ho gia smesso da qualche giorno però... non posso di certo dire di essere un non fumatore.
Quindi oltre allo smettere di fumare ritiene che dovrei approfondire la cosa o semplicemente rimettermi in riga con una dieta regolata e diminuire anche il peso?
grazie per il parere
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Smettere di fumare
Camminare di più
Mangiare di meno

Tutto li

Saluti

Cecchini