cuore  
 
Utente 271XXX
Circa 5 anni fa mi è stata diagnosticata una tachicardia sinusale e da allora sono in cura con nebivololo. Tutti i sintomi da lì a poco sono completamente scomparsi. Da qualche mese sono invece iniziati a comparire dei strani ed inusuali sintomi. Come un farfallio al cuore (tipo un battito d'ali) di pochi secondi. Nella maggior parte dei casi non mi comporta particolari fastidi mentre in altri, quando magari dura 2 / 3 secondi è accompagnato da un lieve senso di spossatezza e disorientamento (ma anch'esso di durata brevissima, parliamo sempre di secondi).
Preciso che sono un uomo di 40, non soffro d'ansia anche se sicuramente con un lavoro dirigenziale molto stressante. I sintomi capitano sia durante giornate faticose sia mentre sono semplicemente seduto in ufficio o a casa.

Sarei interessato a ricevere un primo parere in attesa di fare una visita cardiologia più approfondita.

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Se la tachicardia sinusale è stata diagnosticata con un semplice ECG, sarebbe bene che lei si rivolgesse al medico curante per programmare un Holter ECG/24h e un Ecocardiogramma color doppler, oltre alle analisi di routine.
E che si faccia misurare la P.A. omerale.
Oppure che vada direttamente a visita dal cardiologo.
Quelle che lei descrive sembrano Extrasistoli, che il nevibololo non può sopprimere del tutto.
Tuttavia dei due esami consigliati, l'Holter le permetterà di avere la registrazione degli eventi elettrici cardiaci nel corso di una giornata normalmente vissuta.
Faccia sapere se vuole,

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 271XXX

Iscritto dal 2012
Le confermo che la tachicardia era stata diagnosticata 5 anni fa da un cardiologo a seguito di holster ECG/24h. L'eco invece era negativo.

La ringrazio per la celere risposta
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Un Eco di 5 anni fa non le serve più.
Inoltre non ha mai fatto l'holter ECG.
Per cui, a mio avviso, è il caso di ripetere il primo e programmare il secondo.
Ne parli con chi deve.

Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.