Utente 425XXX
Salve, mi chiamo Andrea, ho 44 anni e da sempre "soffro" di extrasistole con periodi e giorni nei quali sono più o meno frequenti, più o meno fastidiose, spesso singole ma a volte anche doppie o consecutive anche in numero maggiore.
Negli anni, l'ultima l'anno scorso, ho fatto 3-4 visite cardiologiche complete di ecg, ecocardio, prova sotto sforzo e holter dinamico sulle 24h ed è sempre risultato tutto nella norma evidenziando in due casi la presenza di solo un paio di extra ventricolari anni fa e un paio di extra sopraventricolari l'anno scorso. Il fenomeno è dunque stato associato a reflusso esofageo scoperto a seguito di gastroscopia consigliatami dal cardiologo probabilmente causata anche da sress.
Ciò assodato e prese le dovute misure per cercare di ridurre o comunque tenere sotto controllo cause e sintomi (classiche terapie per reflusso nei periodi più critici) volevo chiedervi un chiarimento su un dubbio: in precedenza non ricordo, ma ultimamente percepisco la maggior parte dell extra sistole in modo poco fastidioso e a sinistra del petto, mentre in quantità decisamente minore ne avverto altre più forti e ,se non proprio dolorose, comunque decisamente più fastidiose al centro del petto.
E' solo una mia "percezione" o sono extrasistole diverse e con sede di origine diversa? E' il caso che approfondisca con ulteriori controlli più mirati o ritenete non sia necessario?
Vi ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi e per le eventuali risposte che mi darete.
Grazie
Cordiali saluti
Andrea

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
mi pare che lei abbia gia eseguito abbastanza esami per banali extrasistoli.
il fatto che lei avverta le extra in modo diversonon sjgnifics che siano diverse tra loro
arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la celere risposta.
Saluti
Andrea