Utente 425XXX
Gent.mi Medici, da qualche giorno ho ritirato i referti dello spermiogramma di mio marito e volevo sottoporli alla Vostra attenzione per avere un quadro più completo alla prossima visita che avverrà a fine mese. Cerchiamo una gravidanza da un anno. Io ho 30 anni e sono affetta da sindrome pcos, ho fatto vari esami e risultano nella norma con cicli lunghi ma regolari. Ecco l'esito del liquido seminale:


ETA' 36 ANNI E 10 MESI
ASTINENZA 4 GIORNI
VOLUME ML 5,5
VISCOSITA' NELLA NORMA
LIQUEFAZIONE 15 MINUTI
TIPO: COMPLETA
PH 7,9


SPZ ML 35.475.000
N. TOT. SPERM. 195.112.500
CELLULE ROTONDE ML 660.000
LEUCOCITI 0
CELLULE GERMINALI 0
BATTERI: DISCRETI
DETRITI: DISCRETI
AGGLUTINAZIONE: 0%

MOTILITA' 1 OSS.
SPZ CON PROGRESSIONE LINEARE LENTA O NON LINEARE (PR) 10%
SPZ CON MOTILITA' NON PROGRESSIVA (NP) 50%
SPZ IMMOBILI (IM) 40%

MOTILITA' 2 OSS.
SPZ CON PROGRESSIONE LINEARE LENTA O NON LINEARE (PR) 5%
SPZ CON MOTILITA' NON PROGRESSIVA (NP) 55%
SPZ IMMOBILI (IM) 40%

VITALITA' 78% VIVI

FORME NORMALI 3 %
ANOMALIE DELLA TESTA 35%
ANOMALIE DEL FLAGELLO 1%
ANOMALIE DEL COLLO 13%
ANOMALIE MISTE 48%

CONCLUSIONI
ASTENOTERATOZOOSPERMIA

NOTE
PRESENZA DI CELLULE EPITELIALI DI SFALDAMENTO

Chiaramente ho contattato il mio ginecologo il quale mi ha risposto di fare chiarezza con la visita specialistica senza sbilanciarsi molto, ma l'attesa divora dentro.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

l'esame di suo marito mostra una riduzione della normale motilità e morfologia dei suoi spermatozoi ora con il vostro andrologo dovete arrivare a capire la causa di questa disperai e poi impostare le terapie mirate per risolverla , se possibile.

Detto questo poi si ricordi che la fertilità di una coppia non dipende solo da un liquido seminale nella norma.

Comunque, se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna tali problematiche, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html

Un cordiale saluto.