Utente 426XXX
salve egregi dottori, ho 45 anni volevo chiedere una cosa che mi mette un ansia terribile e sono preoccupato, da un pò di tempo ho notato degli alti e bassi sulla quantità di liquido seminale , a volte è nella norma ed a volte è drasticamente dimezzato a livello sessuale ancora non mi da nessun problema a parte questa scarsa quantità di liquido seminale al punto che non ho potuto eseguire una spermiocoultura, perché il referto diceva esame non eseguito per campione insufficiente.
Ho eseguito anche uno spermiogramma in cui vi è una notevole diminuzione degli spermatozoi viventi, 87% di cui morfologicamente normali solo il 2%
Ho eseguito una ecografia prostatica e mi hanno diagnosticato un inizio di ipertrofia prostatica ed un aumento di volume circa 1.5 volte la norma, ho eseguito anche un dosaggio del PSA con valore nella norma 0,79 ng/ml mi e stato prescritto un integratore il Venoman una compressa al di per 3 mesi, non avverto nessun sintomo a parte quello di spingere leggermente ad inizio minzione, quello che volevo chiedervi è se si può curare l'ipertrofia? ho sentito di una nuova terapia con il laser meno invasiva, ma quello che più mi preme è sapere se la scarsa quantità di liquido seminale è dovuta a questa ipertrofia prostatica? inoltre cosa posso fare per ridurre il volume della prostata e per riaumentare i livelli di liquido seminale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non si confonda le idee pensando di risolvere il problema in maniera invasiva.Segua le indicazioni terapeutiche di chi la visita, considerando che la prostata produce circa il 50% del liquido seminale e che, quindi,una IPB o una prostatite può giocare un ruolo.
Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la risposta Doc, spero di risolvere il problema, potreste consigliarmi un bravo specialista in umbria?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le regola del forum ci impediscono di indicare professionisti e/o centri ma nelle sue zone vi sono validi medici.Cordialità.