pene  
 
Utente 426XXX
Salve, sono un ragazzo di 22 anni, circa sei mesi fa sono stato sottoposto ad un intervento di circoincisione andato a buon fine. La scorsa settimana mi sono recato dal medico mio medico il quale ha riscontrato dalle foto che gli ho consegnato una curvatura del pene verso l'alto >45 gradi. Premetto che durante i miei rapporti sessuali non ho mai riscontrato problemi a causa di questa incurvatura. Il fatto è che lui mi ha consigliato un intervento di corpoplastica durante il quale lui inserirà due punti sotto per mettere in tensione il pene e di conseguenza raddrizzarlo. Alla mia domanda:"dottore perderò dei centimetri di lunghezza" lui mi ha risposto di no oppure se perdo perdo qualche millimetro. Allora io a questo proposito volevo chiedervi esiste una corpoplastica che non mi fa perdere centimetri in lunghezza e quanto ci vuole per riprendere l'attività sportiva dopo questo intervento?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile lettore , le esprimo un mio parere , personalmente non eseguo mai un intervento per un problema che non provoca alcuna menomazione funzionale o rischio per la salute e che comunque non mi viene specificatamente richiesto dal paziente per un problema estetico. Quindi, se lei non ha alcun problema durante i rapporti sessuali dovrà pensare a sottoporsi alla procedura chirurgica solo se la curvatura del suo pene le crea dei problemi estetici che lei reputa rilevanti.Ogni intervento ,anche il più banale ,può avere delle complicanze e va affrontato con consapevolezza. Ogni intervento di corporoplastica eseguito per una curvatura congenita comporta un accorciamento del pene anche se minimo.Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Diciamo che devo indirizzare il pene per eseguire l'atto sessuale. Comunque volte anche aggiungere una domanda, se io adesso lo lascio star e lo tengo monitorato a livello periodico e vedo che non peggiora né niente posso lasciarlo così, non ci sono cure non chirurgiche per sistemarlo? Oppure nel caso dovesse peggiorare la curvatura vado contro delle complicazioni maggiori tipo un notevole accorciamento nel caso di operazione?