Utente 426XXX
buongiorno, ho riscontrato da quasi una settimana la prensenza di un linfonodo ingrossato (dall'ecografia risulta di diametro attorno ai 2,5 cm) sottomandibolare destro, dolente al tocco. Sotto prescrizione ho iniziato una cura con brufen ma da qualche giorno ho febbricola e sono stanca. Devo Allarmarmi? o è semplicemente un'infezione virale?

Altri dati utili:
ho un gatto ma non sono stata graffiata di recente
ho avuto un breve rapporto non protetto senza eiaculazione circa tre mesi fa
il conteggio dei globuli bianchi è nella norma
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
al di là delle dimensioni che altro risulta dalla ecografia?
Si vede la struttura ecografica conservata con l'ilo (quindi è un linfonodo reattivo) oppure no?
Sarebbe utile che lei eseguisse il test per la Mononucleosi (EBNA+VCA+EA) e quelli per il Citomegalovirus (CMV)
Ne parli con il Curante.

In quanto al rapporto non protetto è a rischio come tutti i rapporti recettivi con o senza eiaculazione in vagina.
Perciò dato che sono passati tre mesi può effettuare il test per HIV I-II di IV generazione, considerandolo definitivo, e la sierologia per la sifilide (VDRL - TPHA) considerandola definitiva.
Se non è stata vaccinata per HBV faccia sia l'HBsAg che l'HBs Ab.
Se lo è stata è coperta e per questa malattia può stare tranquilla.
Parli di tutto con il curante.

Buona domenica,
Dr. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Dall'ecografia il linfonodo risulta reattivo.
La mia curiosità è: il virus dell'HIV può provocare l'ingrossamento di un solo linfonodo? O provoca l'ingrossamento di tutti?
Domani mattina ho esami per citomegalovirus, toxoplasmosi, bartonella e HIV.
Quali tra le precedenti può essere la "diagnosi" più corretta ?
[#3] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Mi sono scordata di ringraziarla per aver chiarito qualche mio dubbio
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La diagnosi statisticamente più probabile?
La Mononucleosi che lei non ha menzionato affatto.
La sindrome da Sieroconversione HIV si accompagna a aumento dimensionale reattivo di tutti i linfonodi.
Non di uno solo.

cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 426XXX

Iscritto dal 2016
Non ho menzionato la mononucleosi perché l'ho già fatta e credo, mi corregga se sbaglio, si faccia una volta solo

Grazie mille ancora per la disponibilità