Utente 189XXX
Buon giorno, ho 44 anni. Il 19 ottobre di pomeriggio ho avuto una colica renale DX in preda a forti dolori mi sono rivolto al PS, dove mi son stati somministrati degli antispastici e della tachipirina in flebo (sono allergico ad alcuni antidolorifici). Il dolore è riiniziato poche ore dopo ed è andato scemando nel corso della nottata fino a sparire del tutto. Il giorno seguente sono stato sottoposto ad ecografia ed è risultato:
Reni in sede, nei limiti volumetrici con spessore parenchimale conservato.
Bilateralmente si rivelano segni di lieve idronefrosi con alcuni spots iperecogini compatibili con microlitiasi endo-caliceale.
Presenza di calcolo di circa 4-5 mm in sede iuxtavescicolare uretrale DX.
Mi è stata prescritta la seguente terapia:
levoxacin 500, 1 cp al giorno per 7 gg
urolin sciroppo 10ml due volte al giorno per 10 gg
previston 1 bustina al giorno per un mese
lenidase 1 cp due volte al giorno per 10 gg
buona idratazione.
Mi è stato consigliato di ripetere l’ecografia dopo un mese.
Dall’ episodio della colica non ho avuto più nessun dolore e nessun fastidio.
La sera del 20 durante la minzione mi sono accorto di 2 piccolissimi “puntini” neri nel water, è possibile che abbia espulso il calcolo?
È il caso di continuare la terapia antibiotica, visto che le urine sono limpide ed inodore (sto bevendo 3/4 litri di acqua al giorno)?
In attesa di una risposta vi porgo i miei cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
E' molto probabile che sia davevro stato espulso qualcosa, talora granelli di sabbia addossati mimano all'ecografia un calcolo formato. In assenza di ulteriori sintomi, la cosa più importante da fare è ripetere un'ecografia appena possibile per sincerarsi della situazione. Nel frattempo, prosegua con la terapia che le è stata consigliata, si potrà sospendere con la conferma dell'avvenuta espulsione.
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Buon giorno, grazie per la risposta.
Sto continuando la terapia ed ho prenotato l’ecografia per lunedì (a pagamento, nella struttura pubblica dovevo aspettare ancora un bel po’ di tempo). Le farò sapere dopo aver ritirato il referto.