Utente 427XXX
Salve, sono un ragazzo di 28 anni e da sempre ho avuto problemi di erezione ma ultimamente stanno peggiornado.
Fin da i primi ricordi di adolescente io non ho mai avuto un erezione psicogena ma solamente rezioni tramite stimolzione meccanica. Anni fa stufo del problema decisi di intraperende un percorso con un psicoterapeuta/sessuologo che è durato quasi due anni. A fine dei due anni non è stato evidenziano nessuna problematica di tipo psicologico in sostanza per lo psicoterapeuta non ho nessuna patologia. Allora mi sono rivolto a vari consulti con andrologi i quali mi hanno consigliato di prendere viagra cialis ecc. Al età di 25 anni grazie a quelle pastiglie ho avuto anche io un erezione psicogena (gia solo con un bacio, quindi evidenzia il fatto che desiderio c'e).
Successivamete ho fatto pure ecodopler peniero dinamico e il referto è stato che è nei limiti di norma. Per completezza d'informazione ho fatto anche tutti gli esami del sangue specifici e sono tutti nella norma.
Il problema con cui mi sto scontrando e che crescendo, senza pastiglie, ho difficolta pure a ottenere una erezione meccanica(sia mastrurbazione che rapporto in coppia).
Vi scrivo perche se fino a ieri il problema in un modo o nell altro si superava oggi non è cosi e io penso che potrebbe esserci un problema funzionale.
Putroppo gli andrologi che mi hanno visitato oltre a prescrivemri pastiglie non vanno oltre (uno in particolare mi ha detto che sono fatto cosi ed è normale). Il motivo del mio consulto e per cercare di capire se tra di voi, vi è già successo un caso analogo al mio e per chiedervi un consiglio in che direzione muovermi. Posso esseci delle componenti congenite? possono esserci delle patologie a qualche corpo cavernovo o altri elemnti? Cosa posso fare per proseguire nella ricerca del problema?

In attesa di un riscontro

Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore la assenza di erezioni spontanee non è patologia in se. Bisogna vedere se quando necessità L erezione c è siamo a posto, se non c'è allora ci si pensa
[#2] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera, l'erezione quando necessiata non c'è!!! considerando quanto da me esposto cosa mi consiglia fare?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Bastava dirlo. In genere quando le cose sono così preponderante è la componente ansiosa, a volte si accompagnano patologie del corpo, MAI congenite. Vada da collega poi eV. Senta psicologo
[#4] dopo  
Utente 427XXX

Iscritto dal 2016
Ho già seguito un percorso con psicologo per ben due anni ed non è emerso nulla di rilevante!!! Inoltre come è possibile che in vita mia non abbia mai avuto un erezione spontanea?
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
E come facevo a saperlo se non lo diceva? A questo punto salterei il fosso valutando la chirurgia protesica