sole  
 
Utente 201XXX
Gentili dottori, scrivo per un problema legato a mio fratello. Uomo 25 anni. Fin da piccolo ha sempre sofferto di allergia atópica ed asma e traeva beneficio dall'esposizione al sole (prime ore del mattino) e sempre cn protezione solare massima.

Da circa 4 anni anche la più piccola esposizione al sole (5 minuti) provoca reazione allergica: rossore, eritema e prurito. Questo non solo nel periodo estivo ma anche in quello invernale.

Abbiamo fatto una serie di visite dermatologiche che però non hanno portato ad alcuna conclusione. Gli é stato solo consigliato di prendere tre compresse di nicotinamide al giorno a partire da aprile senza particolari benefici.

Ormai non sappiamo piú che fare, non sappiamo a chi rivolgerci se ad un dermatologo o ad un allergologo vorremmo almeno capire se quest'allergia sia stata causata da qualcosa o sia correlata ad altro e ovviamente se possibile risolvere.

Potete aiutarci? Magari anche consigliandoci uno specialista zona Torino o comunque nord Italia?

Vi ringrazio anticipatamente per il vostro aiuto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Maria Serini
20% attività
8% attualità
8% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2016
Il problema descritto é riferibile ad una lucite.
É necessario eseguire fototest, visionare materiale fotografico, vedere se possibile le lesioni in atto e raccogliere una accurata anamnesi.
In base a tali elementi, si potrà capure di che tipo di lucite si tratta e dare le terapie e gli accorgimenti per la prevenzione piú indicati.
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2006
Gent.le Dott. Serini la ringrazio per la risposta Finora il problema è stato classificato come fotosensibilità al sole e allergia.

Un ultimo episodio si è verificato con l'esposizione delle braccia ad una saldatrice che ha provocato una forte reazione con presenza di ponfi bruciore e prurit. Proprio come una scottatura ed è stata curata con crema antiscottatura e idreatante e con compresse di cortisone.

Suggerisce ulteriori esami per verificare se la diagnosi di fotosensibilità e allergia possano essere sbagliate?

Grazie