Utente 425XXX
Buonasera staff medico vorrei un opinione su una situazione che mi ha un po' provato ,in pratica ero in bagno a lavare i denti e nel inspirare ed espirare ho avuto un extrasistole ,dopo un secondo o due avvertivo offuscamento ho subito messo le dita alla carotide per contare i battiti e non avvertivo il battito per 3 secondi o poco più ,mancandomi l aria poi mi sono spaventato a morte urlando e il cuore è tornato a battere veloce ,ho paura che si sia trattato di un breve run ventricolare senza battito e l adrenalina che ho innescato con la paura abbia potuto far tornare il battito sinusale ...so che magari sto dicendo cose non corrette ma è così che andata voi escludete al 100% questo o un minimo dubbio c'è ?grazie .

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
lei ha avuto una banale extrasistole con pausa di compenso.
e si é messo ad urlare....

mah...

Ora per cortesia non inizi come suo solito a tirar fuori le menate delle aritmie sopraventricolari che innescano le f.a. come suo fratello Mauro....

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
No sicuramente non voglio parlare di ciò ,quello che vorrei sapere è possibile avere tachicardie ventricolari di pochi secondi senza polso e con la paura (liberando adrenalina)il battito ritorna ?grazie infinite
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Come tutti
Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie Dottore per quanto riguarda mio fratello vorrei aggiornarla se permette :visitato da un aritmolgo per la sua FA parossistica consiglia uno studio elettrofisiologico (come consigliato da lei ) che dovrà fare in settimana insieme anche ad un test ajmalina perché nota un sorpaslivellamwnto il v1 e v2 in qualche tracciato,lui crede non sia nulla però ha detto è giusto approfondire per stare tranquillo ,in ogni caso lui ha paura di innesco di fibrillazioni ventricolari durante il test e durante lo studio ,sa che c'è una possibilità sappur bassa che possa succedere ..secondo il suo autorevole parere in caso avvenga con il defibrillarore a portata di mano si riesce sempre a convertire il battito in tutti i casi ?o c'è qualche eccezione che ciò non avvenga ?grazie di tutto
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Faccia questo domande a chi
Le fa L esame

Arrivederxi