Utente 408XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni, è da un anno che soffro di problemi intestinali, acidità di stomaco, bruciori, inappetenza, e i medici dicono sia un probabile colon irritabile. Ho sempre sofferto di fitte al petto, da anni, specialmente quando respiravo erano come "spine", ma poi passavano dopo pochi secondi. Non ho mai avuto problemi di cuore, o meglio sintomi. 2 anni fa ho fatto un elettrocardiogramma, e il valore dei battiti era 60. Oggi, ho ripetuto questo esame, come documentazione per una colonscopia, e a mia grande sorpresa mi hanno trovato una bradicardia, con i battiti a 50. Premetto che sono un tipo molto sedentario, ansioso, nervoso, non faccio sport, ne grandi movimenti. Ho fatto varie volte anche di recente, le analisi del sangue e tutti i valori sono nella norma. Mi sono preoccupato, e sono andato alla ricerca di una possibile causa da siti vari, e mi hanno fatto preoccupare ancora di più, tutte le cause che ho letto sembrano gravi, tra infezioni e scompensi. Allora ora ho pensato, non vorrei che il mio cuore si sta infettando dai batteri del colon irritato portati nel sangue? non fumo, non bevo e non faccio uso di sostanze. Non penso di aver avuto un infarto del miocardio, o una trombosi, anche se ho sofferto di fitte da anni, petto, costole, dovevo pur accorgermene? Quest'anno ho avuto bruciori e fitte al petto, ma ho pensato che era causato dall' acido gastrico, viste le mie condizioni di colon irritato e reflusso. Ho pensato anche, che siccome in quel' orario in cui ho fatto l'esame, dormo sempre, e oggi ero anche assonato, forse il cuore si è abituato a quello stato in quell' orario? Devo aggiungere che di notte, spesso il respiro mi si blocca, vado in apnea, e quando me ne accorgo, respiro di nuovo.. non so se può influire. Non so più cosa pensare, come faccio ad avere un cuore da atleta se non faccio nessun movimento, e se nel 2014 il battito era 60? come può essere causato da una malattia del cuore se non ho mai avuto sintomi importanti? O forse le ho avute e io le ho scambiate per altre cause?
Aiutatemi a capire, ho tanta paura di un intervento al cuore a 23 anni..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Lei pensa male..un consiglio: pensi di meno. I suoi battiti sono normali. Scenda solo di peso perchè essere obeso a 23 anni è assolutamente non salutare.
Saluti cordiali
[#2] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
dottore, peso 84 chili, e con tutti i problemi intestinali non riesco a perdere peso. so di essere robusto, ma secondo lei questo influisce sul battito del cuore?
La dottoressa che mi ha fatto l'elettrocardiogramma mi ha detto che c'era qualcosa di strano visto che non sono uno sportivo, nell' avere una bradicardia. Perché 2 anni fa il mio ritmo era 60 e ora è 50? E' preoccupante come cosa? Come faccio ad essere sicuro che realmente il mio cuore non sia malato e che non dovrei preoccuparmi come lei dice?
mi aiuti a capire.
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
La nostra frequenza cardiaca cambia nelle 24 ore e da soggetto a soggetto e anche 50 battiti al minuti in assenza di sintomi ad esse correlati, vanno considerati normali. Per l'obesità (e non solo sovrappeso visto che il suo indice di massa corporea supera 30) deve mangiare molto meno, seguendo una dieta a basso contenuto calorico e muoversi di più (faccia qualche attività fisica).
[#4] dopo  
Utente 408XXX

Iscritto dal 2016
Dottore, misurandomi la pressione ora, mi è risultato come battiti del cuore, 64. E' affidabile?