Utente 429XXX
buon giorno allego esame risonanza magnetica ,da due mesi soffro di questa patologia attualmente sto facendo 6 ore di magnetoterapia clodi 200 ogni 2 giorni e cardio aspirina risultati pessimi a 3 settimane i sintomi sono sempre forte zoppia male inguine forti dolori tipo fitte in tutta la gamba la mia domanda è . ho letto un articolo di una cura a base neridronato con ottimi risultati posso usufruirne il mio ortopedico tentenna a farmela provare
allego esito risonanza
ovalizzazione della testa del femorale con valori massimali di angolo alfa 68 gradi al quadrante anterosuperiore
ipercoprenza acetabolare con valori di angolo marginale di circa 43 vn<39 in assenza di significativa retroversione in quadro di conflitto femoroacetabolare di tipo misto
riduzione del panno cartilagineo femoroacetabolare specie al quadrante superiore postero superiore senza sofferenza edematosa subcondrale sul versante acetabolare sul versante femorale di evidenzia tuttavia esteso edema midollaredella testa del collo con iniziale interessamento diafisario prossimale associata alla presenza di sottile linea ipointesa serpiginosa in sede cefalica posterosuperiore di verosimile significato necrotico ischemico meritevole di valutazione specialistica mirata
degenerazione del labbro acetabolare associata a deformazione del ciglio acetabolare e iniziali fenomeni di metaplastica calcifica con verosimile fissurazione a livello del quadrante superiore
nei limiti tendini glutei a livello troncaterico

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Caro utente,

Lei sta già assumendo un farmaco simile, pertanto prima di provare semplicemente a cambiare medicina sarebbe bene chiedersi come mai le cure non stiano dando i risultati sperati. Anzitutto mi viene da chiederLe se sta osservando il riposo assoluto e lo scarico con stampelle, la terapia in assoluto più importante in questi casi. Inoltre il Suo referto menziona diversi elementi che sarebbero da valutare e da prendere in considerazione, come i fenomeni degenerativi e la possibile presenza già di fenomeni necrotici. Il mio consiglio è di far valutare direttamente le immagini (e clinicamente la Sua anca) non da un ortopedico generico ma presso un centro specificamente specializzato nella chirurgia dell'anca.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
buon giorno grazie per la risposta sono stato visto da un ortopedico dell anca del santa corona attualmente riesco a camminare un po meglio ma sempre con dolore e e meno zoppia mi ha sospeso punture continuo con cardio aspirinae magnetoterapia da rivalutare tra un mesetto per possibile camera iperbarica la gamba la tengo in scarico tutto il pom fino all indomani perche ho un bar e non saprei come fare attualmente mi rendo conto della problematica per la valutazione dell anca va bene il santa corona o mi consiglia diversamente grazie
[#3] dopo  
Utente 429XXX

Iscritto dal 2016
dimenticavo faccio tutti i giorni ciclette
[#4] dopo  
Dr. Emanuele Caldarella
48% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Caro utente,

per ovvi motivi non posso esprimere online opinioni specifiche sui vari ospedali. Di certo Le posso dire che si è rivolto ad un centro noto e rinomato a livello nazionale.

Distinti saluti