Utente 414XXX
Buongiorno dottore,
Ho un dubbio/problema che mi affligge da un pò di tempo.

In estate, improvvisamente mi trovai con un dolore sotto l'ascella nel momento in cui distendevo il braccio DX.
Vedendomi allo specchio noto una pallina sottopelle arrossata, comincio a mettere un pò di pumata...Il dolore scompare ma la pallina si vede ancora e io continuo a toccarla, arrivando quasi a stringerla con le dita, comincio a sentire quell'ascella piuttosto calda..Improvvisamente mi dimentico della situazione e la pallina si riassorbe.
Ad inizio novembre, il dolore ricompare infatti appena distendo il braccio sento un dolorino sotto l'ascella e rivedo di nuovo quella pallina.
Il dolore anche li passa dopo uno/due giorni, la pallina si rimpicciolisce..Tuttavia, se ci passo la mano sopra la sento ancora (è picolissima) e anche qui la stringo tra le dita (la controllo sempre)..A tal punto mi sono recato dal medico il quale al tatto mi ha detto che si tratta di una piccola ghiandola che probabilmente si è gonfiata per qualche irritazione come deodorante.
È quasi una settimana che non metto deodorante, mi lavo semplicemente col sapone, ma continuo a toccarla.
Ci tengo a dire che il dolore inizialmente lo avevo anche solo a quella zona, poi invece è scomparso il dolore attorno a quella pallina
Cosa devo fare?
Noto inoltre che sotto il braccio DX sudo di piu rispetto al SX .

È un linfonodo o altro? Il dottore mi ha detto ghiandola, non mi ha parlato di linfonodi.

Sotto il braccio sx non ho nulla, idem in altre zoni del braccio dx


PS : Feci gli esami del sangue + VES + tiroide + eco addominale + esami urine + radio torace ed uscirono tutti ok nel Settembre dello scorso anno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
si tratta verosimilmente di idrodadenie: processo infiammatorio a carico D'O ghiandole sudoripare.