Utente 478XXX
Buongiorno,
scrivo a nome di mio padre che ha 53 anni e la pressione minima, spesso, abbastanza alta. Come terapia segue questa da alcuni anni con buoni risultati:
Mattina: 1/2 Atenololo da 100 gr
1/2 Cardiovasc da 20 gr
Sera: 1 Zopranol 30 mg

Ultimamente si ritrova ad avere valori di 165/110, soprattutto la mattina con mal di testa.
Volevo avere un parere sulla terapia seguita e se è necessario fare controlli specialistici particolari. Premetto che non fuma, non beve e fa una vita abbastanza sedentaria.
Grazie, buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, i valori da Lei indicati risultano essere alti tanto per la diastolica che per la sistolica; infatti viene ritenuta ottimale una pressione intorno a 130/80mmHg. Riguardo la terapia praticata, sebbene non conosca il profilo di rischio cardiovascolare di suo padre (ossia eventuali danni d'organo, familiarità, diabete, profilo glicometabolico), essa almeno teoricamente sembra migliorabile visto l'ampia gamma combinazioni farmaceutiche presenti in commercio.
Allo stato, oltre ad una valutazione strumentale (in primis ECG-Ecocardiogramma) è d'obbligo poi il consulto di un cardiologo di vostra fiducia per l'interpretazione dei dati.
Cordialmente