test  
 
Utente 394XXX
Buongiorno! Qualche settimana fa ho fatto un test hiv (hiv 1 e 2) combinato con la ricerca dell'antigente p24. Il motivo era un rapporto non protetto (comunque senza eiaculazione). Da tale rapporto erano passate 6 settimane e mezzo.
Le due dottoresse che mi hanno fatto il test mi hanno anche detto che se fosse risultato negativo non c'era bisogno di rifarlo a 3 mesi di distanza visto il tipo di test.
Il test è effettivamente risultato negativo, per cui mi chiedo: posso considerarmi tranquillo al 100%?
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
si consideri tranquillo.
L'attendibilità del suo test è tra il 95 - 97%.
Tuttavia le devo raccomandare di eseguire il test di conferma a 90gg, come previsto dalle linee guida Ministeriali in tutto accettate dalla conferenza Stato - Regioni.
Se poi le Dott. sse sono così certe, certifichino la sua sieronegatività definitiva e appongano il timbro e la firma su carta intestata.
Verba volant sed scripta manent.
Auguri,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 394XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio molto, mi ha tranquillizzato e non è poco!
Se posso vorrei chiedere ancora una cosa. So che fino a qualche anno fa sulla possibilità di trasmissione di malattie infettive come l'hiv tramite liquidi preseminali vi era un dibattito che non vedeva tutti concordi su tale possibilità. Oggi si è arrivati a una linea condivisa?
Ancora grazie e buon anno!
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si,
il liquido di Cooper è tanto infettivo quanto lo sperma.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.