Utente 422XXX
Buonasera sono una ragazza di 28 anni...Dopo un anno di problemi dovuti ad un abrasione corneale ho risolto ma nell' occhio interessato l oculista dice che mi ha lasciato una cicatrice che mi fa vedere un po' sdoppiato.Diciamo che ormai ci ho fatto l abitudine ma negli ultimi mesi ho accusato dei problemi anche nell' occhio diciamo sano.Un giorno sono cominciate le miodesospie che più cerco di non pensarci e più le vedo...Non so cosa fare...E non mi spiego come mai sono comparse all' improvviso.Inoltre da questo occhio avverto,se chiudo l altro,uno sdoppiamento davvero fastidioso delle luci e delle scritte bianche su sfondo nero...Dei lampioni e dei fari la sera...E questa cosa purtroppo la moto anche se tengo entrambi gli occhi aperti...Tra l altro mi sforzo di mettere a fuoco ma gli aloni sono davvero forti...Anche attorno ad una semplice lampadina...Ora mi chiedo:può dipendere dalle miodesospie e quindi dalla degenerazione del vitreo?Inoltre su internet ho letto che gli integratori non fanno un granché per questo problema ma un ragazzo li ha diminuite un po' con supradyn...Io ho cominciato oggi a prendere le compresse,tanto non credo che facciano male...Posso fare qualcosa per le miodesospie?E soprattutto per gli aloni pensate possa essere astigmatismo?Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni
40% attività
20% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2014
Gent.ma,

lo sdoppiamento non ha nulla a che vedere con le miodesopsie.
Gli integratori fanno quello che possono. Utili da soggetto a soggetto.

Per sapere se è astigmatica è necessario sottoporsi alla visita oculistica.

con ogni cordialità

[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la risposta veloce...Quindi questo sdoppiamento oltre all' astigmatismo da cosa potrebbe dipendere?E poi avere lo sdoppiamento e fare fatica a mettere a fuoco con entrambi gli occhi cosa può essere?