cisti  
 
Utente 363XXX
Salve a tutti, vi contatto perchè in seguito ad una ecografia mi hanno trovato una cisti alla coda del pancreas. Ho quindi fatto una tac con riscontro ed è emerso che la cisti ha le dimensioni di 63 mm di diametro. Vorrei quindi sapere se in questo caso è opportuno intervenire chirurgicamente. Premetto che soffro di reflusso e gastrite con pesantezza allo stomaco e credo che questi disturbi dipendano dalla cisti.
Grazie mille a tutti per la disponibilità.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore sarebbe utile che lei riportasse esattamente le parole del radiologo nel referto. Data la sua età è difficile che lei abbia avuto una pancreatite di cui la cisti potrebbe essere una complicanza. Quindi verosimilmente dovrebbe trattarsi di una cisti congenita, ma è abbastanza grande e quindi varrebbe la pena capire come è fatta, quale è il contenuto ed eventualmente effettuare una risonanza magnetica per vedere con più dettaglio i rapporti della cisti con i dotti pancreatici. Cari saluti
Gerunda
[#2] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore, grazie per la cortese risposta. Ho effettuato la risonanza magnetica e di seguito le riporto il referto:
In corrispondenza della coda del pancreas presernte voluminosa formazione rotondeggiante, polilobata, ipointensa nelle sequenze T1-pesate, ipertensa nelle sequenze a TR-lungo, esente da enhancement post-contrastografico, di circa 62 mm, di natura cistica, a sviluppo anteriore in ipocondrio sinistro.
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile signore sembra che la cisti sia congenita in quanto non ha alcun contenuto e non è collegata alle vie pancreatiche. Non credo che perle dimensioni che ha possa determinare disturbi a carico dello stomaco, in quanto dovrebbe essere ben lontana dallo stomaco stesso ( non fenomeni di compressione). Se lei non ha mai avuto una pancreatite si conferma che la cisti è una cisti sierosa. Le dimensioni però sono maggiori del solito e quindi varrebbe la pena fare un controllo ecograficodopo sei mesi per verificare se la cisti cresce. Se cresce conviene pensare a drenarla per via ecoendoscopico ed esaminare al microscopio il liquido. Comunque il referto radiologico è del tutto tranquillo. Cari saluti
Gerunda
[#4] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Grazie dottore per la cortese risposta. Colgo l'occasione per chiederle ulteriori consigli. Ho effettuato una visita chirurgica in un centro a Verona esperto in chirurgia del pancreas. Il chirurgo che mi ha visitato mi ha consigliato di aspettare 6 mesi e di rifare una nuova risonanza magnetica. In seguito ho effettuato una visita dal gastroenterologo che mi ha consigliato invece di rimuoverla e di non aspettare in modo tale da evitare che possa trasformarsi in qualcosa di maligno. Vorrei quindi un consiglio su cosa fare. Cordiali saluti
[#5] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile signore il collega chirurgo di Verona ha ragione. Conviene aspettare e fare un controllo tra sei mesi perché queste visti per lo più non devono essere operate ma solo controllate. Cari saluti
Gerunda
[#6] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille dottore per la sua risposta.
Le vorrei però chiedere una cosa.
Da circa 20-30 giorni le mie feci sono gialle, grasse e contengono cibo mal assorbito. Può dipendere dalla cisti
Grazie mille
[#7] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile signore se le feci sono grasse e contengono cibo mal assorbito vuol dire che è presente uno stato di malassorbimento. La cisti è nella coda pancreatica e quindi non può determinare una riduzione significativa del succo pancreatico. Ha diarrea? gas intestinale con flatulenze maleodoranti? Mi faccia sapere
cari saluti
Gerunda
[#8] dopo  
Utente 363XXX

Iscritto dal 2014
Grazie innanzitutto per la sua disponibilità.
Le confermo che al momento ho molto gas intestinale con flatulenze maleodoranti. Inoltre ho avuto episodi di diarrea nell'ultimo mese. Infine le segnalo che ho degli spasmi al colon e spasmi involontari a livello anale.
Saluti
[#9] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile signore è possibile che abbia una colite e questo giustifica i disturbi che lei ha. Le consiglio di prendere dei probiotici (per esempio SWISSE ENTEROBALANCE) per ottimizzare la flora batterica intestinale. dopo vediamo se la situazione migliora. cari saluti
Gerunda