Utente 431XXX
Salve gentili dottori,
da qualche anno come dentifricio uso solo quelli che della prima e ultima vocale dell'alfabeto che dovrebbero rendere i denti più bianchi,
preciso che non uso questa tipologia di dentifricio ottenere uno sbiancamento dei denti ma perchè mi piacciono molto come dentifricio in qualità di gusto/sapore ecc.
Ho otto otturazioni in amalgama che il dentista mi ha detto che finchè non danno problemi è bene lasciarli al loro posto ma adesso mi è venuto un dubbio .............
anche se nelle confezioni di questi dentifrici c'è scritto "sicuro sullo smalto" vi è anche riportato che rimuove fino al 90% delle macchie superficiali + contiene estratti naturali di perle - rimuove fino al 90% delle macchie superficiali e protegge dalle macchie future - rimuove il90% e reintegra lo smalto con minerali
volevo allora chiedere: potrebbero esserci delle controindicazioni ad usare solo questo tipo di dentifrici? o possono essere abrasivi e rovinare lo smalto (anche se c'è scritto "sicuro sullo smalto") o causare altre danni?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Le pubblicità talora sono ingannevoli e non rivelano come stanno effettivamente le cose in tutti i loro aspetti.
Un dentifricio che rimuove le macchie e' un dentifricio ad abrasività elevata e questa ovviamente non si manifesta solo sulle macchie ma anche sullo smalto che nel tempo verrà ad assottigliarsi, questo avrà conseguenze anche estetiche in quanto uno smalto sottile fa trasparire la sottostante dentina che è giallastra. In definitiva se si eccede con il loro uso si ottiene, negli anni, l'effetto contrario a quello ricercato: denti smacchiati ma più gialli e meno bianchi.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 431XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno Dr. Enzo Di Iorio,
grazie mille per la risposta.
Addirittura si andrà ad assottigliare lo smalto? Quindi, mi corregga se ho capito male, siccome ho 8 tubetti (acquistati approfittando di forte sconto) di questi dentifrici, farei bene a buttarli?

Mi scusi, posso chiedergli cosa ne pensa dell'argilla bianca usata come dentifricio (magari prima o dopo un normale dentifricio) ?
Leggo che molti la usano con soddisfazione ma, anch'essa è controindicata perchè abrasiva o per altri motivi?

Infine, se me lo consente, poichè ho 8 otturazioni in amalgama ("mercurio") fatte (non ricordo più bene) 10/20 e qualcuna anche più anni fa,
vorrei poterle chiedere se anche lei crede che finchè non daranno problemi la cosa migliore da fare sia lasciarle al loro posto?
O sarebbe meglio toglierle? (io sono anche abbastanza preoccupato per il mercurio che si dice si liberi da queste otturazioni e danneggia in sistema nervoso/cervello e avendone io ben otto .................)

Grazie ancora per la disponibilità e per avermi fatto presente
il pericoloso paradosso dei dentifrici da me finora usati.
Cordiali saluti e buon week-end
[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
I dentifrici può utilizzarli alternandoli ad altri ad abrasività ridotta. L'argilla così come il bicarbonato sono abrasivi e alla lunga rovinano lo smalto.
Se le otturazioni in amalgama son infiltrate o danneggiate van rimosse ( sotto diga) per salvaguardare il dente...non il cervello. Non ci sono ad oggi studi scientifici seri su riviste indicizzate che dimostrino in maniera ineluttabile alcun tipo di associazione tra restauri in amalgama e patologie del sistema nervoso.
Innescare un'aura di sospetto è uno sport che in Italia e' molto praticato, se ne son viste e sentite tante, ricordo quando ero adolescente ( o poco meno) la terapia Di Bella, poi il veleno di scorpione passando per il metodo Stamina i vaccini pericolosi, lo zirconio radioattivo e compagnia bella...
Difficile orientarsi per chiunque nella ridda di informazioni e disinformazione spesso pilotata. Allora l'unica cosa che si può fare in questi casi per non rimaner spiazzati rischiando di prender grosse cantonate, e' legger la letteratura scientifica di riviste serie.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 431XXX

Iscritto dal 2016
Però se non sono danneggiate è bene lasciare le otturazioni in amalgama al loro posto anche se molto vecchie e dell'antiestetico color nero, dico bene? (spero che il giorno in cui andranno rimosse di poter rifarli bianchi)

Mi scusi Dottore ma se per caso ho già esagerato con i dentifrici sbiancanti (il dentista però 14 mesi fa non mi ha detto niente ma da allora è passato più di un anno) ed ho assottigliato lo smalto, il suo collega potrà senza alcun problema rimediare con pulizia e sbiancamento professionale o se questo danno è già presente si potrà rimediare ma io rimango comunque con denti meno forti e più sensibili a causa dell'assottigliamento dello smalto?

Cordialmente
[#5] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Lo smalto non si riforma, se ha ecceduto con i dentifrici abrasivi cambi condotta ed eviti di continuare ad eccedere, rimarrà con lo smalto che ha adesso.
Le otturazioni metalliche se non manifestan problemi posson restare lì dove sono in caso contrario o anche se vuole restauri più estetici può cambiarle...faccia le sue scelte serenamente senza pensare che le tenerle in bocca danneggi il cervello.
Cordiali saluti