hiv  
 
Utente 431XXX

Buonasera...purtroppo ho un dubbio che mi attanaglia, sono un'infermiera e oggi a lavoro mi è successa una cosa la quale mi vergogno a chiedere di essere tranquillizzata...nel carrello somministrazione terapia abbiamo un cestino di metallo (anche arrugginito tra l'altro)( ho l'antitetanica)dove smaltiamo materiale come: garze con sangue, intime senza ago, flebo con deflussori ma anche carte e involucri compresse, ECC ECC , cambiando il sacchetto, sul bordo del cestino tagliente, mi sono graffiata su un dito anche se portavo i guanti, con fuoriuscita di sangue, ho disinfettato subito con acqua ossigenata, poi mi sono lavata con acqua e sapone...posso essere a rischio di aver contratto hiv, hcv? La superficie era asciutta...e il graffio 2 ore dopo sembra essersi già chiuso, vi prego datemi un parere perché non riesco ad essere razionale! Grazie in anticipo attendo risposta al più presto

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signora innanzi tutto essendo lei una infermiera deve sapere che in caso di un infortunio di questo genere deve rivolgersi subito alle malattie infettive e fare denuncia in direzione sanitaria dell'infortunio. Quindi le fanno immediatamente un prelievo del sangue per vedere se lei è già infetta (HCV, HBV,HIV ecc), poi se è possibile identificare la possibile sorgente si fa un prelievo di sangue anche a lui per verificare se esiste il rischio (se per caso non è identificabile si valuta l'ambiente e la composizione dei pazienti a cui si è fatto un prelievo di sangue). Ovviamente dipende dal luogo dove lei si trova. Comunque è importante la denuncia perchè così è coperta dalla assicurazione in caso di infezione ed inoltre è sottoposta a cure profilattiche in caso di rischio accertato. Comunque il fatto che lei si sia ferita sul bordo tagliente del cestino e non con aghi e portasse dei guanti, esclude il rischio di infezioni, a meno che il cestino fosse sporco di sangue o altro liquido organico. Cari saluti
Gerunda