Utente 237XXX
Buonasera, sono stata operata nel 2012 per instabilità della spalla destra con un'artrodesi gleno-omerale. Ora uso il braccio con limitazione essendo fissato ma ho continuo dolore sia alla spalla che alla scapola che è incollata oltre ad avere dolore alla cervicale e conseguenti mal di testa e giramenti. Volevo sapere se in qualche modo si possa revisionare questa situazione togliendo le placche e tornare ad avere un braccio normale. Oltre ad avere un danno estetico sono sofferente per i continui dolori. Vorrei sapere se c'è una possibilità per sistemare tutto! Sono stata anche operata nel 2008 allo stretto toracico. Sperando in una Vs risposta positiva, porgo distinti saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile signora pur comprendendo la sua sofferenza, deve sapere che per rispondere esattamente è necessario avere a disposizione una serie di dati clinici e strumentali.
Anzitutto è importante comprendere perché è stata sottoposta ad intervento di artrodesi di spalla; stabilire se le condizioni anatomiche dei tessuti sono validi.
In linea di massima è possibile prendere in considerazione una revisione e ipotizzare un impianto di Protesi di Spalla.
Spero di essere stato sufficientemente chiaro.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Buonasera Dott Grosso, La ringrazio per la Sua gentile risposta.
Sono stata sottoposta all'artrodesi gleno-omerale per instabilità multidirezionale della spalla. Per stabilire se è possibile effettuare una protesi come posso fare? Per controllare le condizioni anatomiche dei tessuti che tipo di esami mi consiglia? Farei di tutto per tornare ad avere un braccio normale! Se ci fosse una speranza per poter revisionare il tutto sarei felice!
Cordiali saluti