coito  
 
Utente 446XXX
Salve dottore,
Le scrivo per avere più informazioni su quanto mi è successo e per sapere le procedure, le spiego. Circa 15 giorni fa sono finita in pronto soccorso a seguito di una lacerazione interna post-coito, chiusa con 2-3 punti di sutura riassorbibili. Volevo quindi chiederle a cosa può essere stata dovuta questa lacerazione (non sono vergine, ma non avevo rapporti da 3 mesi prima di quello) , come farò a capire quando i punti saranno riassorbiti e se posso sciacquare la zona interna perché sono 3 giorni che ho delle perdite con un cattivo odore.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per poterle rispondere dovremmo avere un colloquio anche con il suo partner sessuale .
Escludere l'uso di cannule vaginali , di strumenti di auto erotismo ecc..
Dovrebbe introdurre ovuli vaginali a base di antibiotico (cloramfenicolo, metronidazolo, clindamicina) per curare una eventuale sovrainfezione.
Tutto ciò richiede almeno una visita di controllo da parte del suo ginecologo di fiducia.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 446XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio molto.
E per le motivazioni? A cosa può essere dovuta questa lacerazione? Non è stato introdotto nessun giocattolo erotico o simili.
[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
non posso esprimermi senza una visualizzazione vaginoscopica !!
[#4] dopo  
Utente 446XXX

Iscritto dal 2017
Va bene, la ringrazio.