Utente 967XXX
Salve dottori ,
Sono qui a scrivervi disperato perché ho ritirato il referto di mia moglie delle analisi e siamo preoccupati in quanto é risultato un valore positivo degli anticorpi Epatite C dove a fianco scrive non reattivo.
Premetto che io 25 giorni fa ho eseguito stessi esami essendo negativo.
Lei non ha sintomi di nulla grazie a Dio.
Posso chiedervi cosa bisogna fare?
E possibike che io sia negativo e lei positiva ?
É grave ?
Può essere un errore?
Scusatemi ma già sono un soggetto un po' ansioso.
Aiutatemi se potete
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
è assolutamente possibile che sua moglie sia HCV positiva e lei no, dal momento che la trasmissione dell'HCV in coppie eterodiscordanti di questo virus è eccezionale per via sessuale.
La conferma della positività può essere ottenuta mediante un immunoblotting (RIBA test) o meglio ancora con la valutazione dell'HCV RNA quali - quantitativo o con entrambi i metodi.
E' la strada che consiglio di percorrere.
L'epatite C cronica, sempre che sua moglie ne sia affetta, oggi è curabile molto bene con i nuovi protocolli terapeutici.
Sarò lieto di ricevere notizie se vorrete.
Saluti cari,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore per la sua cordiale risposta.
Quindi è curabile davvero? Sono disposto ad andare nei migliori centri al mondo se ovviamente potreste segnalarmelo.
Intanto provvederò a fare questi test.
Scusate la mia apprensione ma per me mia moglie è davvero tutto.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si è curabile.
Ma si tranquillizzi e proceda per gradi.
Non è questione di ore....
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Grazie dottore,
La terrò aggiornata !
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Dimenticavo dottore di comunicare inoltre che le analisi del sangue tutte le altre comprese anche transaminasi sono tutte nella regola.
Può essere un vantaggio ciò?
Grazie
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Certamente.
Le ripeto proceda per gradi senza allarmismi: oggi passi un sereno 2 giugno.
Sua moglie potrebbe anche avere avuto una epatite c, eliminato il virus e la positività dell'HCV test essere una sorta di cicatrice immunitaria. Non è infrequente tale riscontro che ovviamente va confermato.
Perciò assicuriamoci di avere la testa rotta prima di bendarla.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#7] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Dottore,
Lei è una persona meravigliosa e fantastica .
Grazie davvero per il suo supporto
Speriamo dottore grazie di vero cuore e buona giornata
[#8] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
mi perdoni dottore ,
dimenticavo di indicarle altri valori su epatite A e B e tutte le analisi.
Potrebbe dirmi cortesemente come sono i valori?
Cordiali saluti



Anticorpi Anti Hav Totali REATTIVO
Anticorpi Anti Hav Igm NON REATTIVO


HBsAg NON REATTIVO
Anti HBsAg REATTIVO
Anti HBsAg (titolo) 1654,53 m Ul/ml

Anticorpi Anti Epatite C
(chemilum Architect -Abbott) Positivo

URINOCOLTURA CON ANTIBIOGRAMMA NEGATIVO
ORMONE FOLLICOLO STIMOLANTE 3,18 m Ul/mL

17 beta Estradiolo 86 pg /mL
FERRITINA 97,0
VES 9MM
CRESTININEMIA 0,8 MG
TRANSAMINASI
ALT -GPT 15 U/L
AST - GOT 14U/L

GAMMA GLUTAMIL TRANSPEPTIDASI 14 U/L
SODIO 141
POTASSIO 4,58
CALCIO 9,6

GLOBULI ROSSI 4.46
HGB 14.74
HCT 39.4
MCV 88.3
MCH 33.0
MCHC 37.4
RDW 10.6
GLOBULI BIANCHI 10.99
PIASTRINE 190
MPV 5.4
PCT 0,103

NEUTROFILI 72.5
EOSINOFILI 0.90
BASOFILI 0.49
LINFOCITI 19.3
MONOCITI 6.82
GLICEMIA 104
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
Sua moglie è immune dall'epatite A e da quella B, non è possibile stabilire per quest'ultima se a causa di infezione inapparente o per sommininistrazione di vaccino.
Ha una modesta leucocitosi neutrofila che potrebbe segnalare la presenza di un focolaio infettivo batterico o di una infezione batterica presente al momento del prelievo.
L'emocromo va dunque ricontrollato.
Il suo test sierologico per HCV è positivo, come sapevamo.
Oltre a quelle elencate non ci sono, negli esami che mi posta, altri parametri degni di essere sottolineati.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Salve dottore buongiorno ,
Mi scusi se la stresso continuamente ma sa tra lavoro e queste preoccupazioni non sto vivendo un buon momento.
Comunque detto questo cosa può dipendere queste infezione batteriche?
Siccome venerdì è il compleanno di mia moglie non vorrei fargli pesare problemi o altro tengo al momento per me le cose .
Immune da A e B quest'ultima non capisco però dovrei assolutamente fare ulteriori verifiche?
Grazie dottore attendo suo riscontro e buona giornata.
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
appunto: eviti di nevrotizzare sua moglie che ho la sensazione che sia molto più equilibrata di lei.
Scusi la schiettezza.
Quando rifarà gli esami rifaccia pure un emocromo che non si nega a nessuno.
Sua moglie ha contratto l'epatite A e quella B, che sono decorse in forma clinicamente inapparente, è attualmente è immune sia all'una che all'altra (oltre che al virus dell'Epatite Delta che essendo "difettivo" non può causare la malattia in soggetti immuni all'epatite B).
Per quanto mi riguarda non deve fare nessun esame.
C'è solo da accertare se la sieropositività per HCV sia reale e nel caso se sua moglie abbia un virus replicante o lo abbia eliminato.
Il tutto si può fare con un semplice prelievo e i risultati si possono ottenere in una settimana, ad abuntantiam.
Provveda dopo il compleanno e consideri che stiamo parlando di una epatite C eventuale e non di un linfoma a grandi cellule immunoblastico.
Questo per ripoprtarla alla concretezza della realtà.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Grazie come sempre Dottore ed apprezzo il suo essere chiaro diretto e spontaneo.
La aggiornerò ma non capisco cosa gli sia successo a mia moglie con tutte queste problematiche boh.
Buona serata
[#13] dopo  
Utente 967XXX

Iscritto dal 2009
Salve Dottore,
L esame del sangue sarà pronto in una settimana ci hanno comunicato intanto ho provveduto per precauzione ad effettuare un ecografia a digiuno all addome e fegato :
Il risultato :
L'esame ecografico dell'addome mostra fegato di volume regolare e struttura omogenea.
Le vene sovraepatiche appaiono regolari per decorso e calibro.
Le vie biliari intra ed extraepatiche non sono dilatate.
La colecisti normo-distesa presenta pareti sottili ed appare lievemente dismorfica.
Pancreas regolare per dimensione e struttura.
Milza come di norma
Rene dx e sx in sede , ben orientati e di regolare dimensioni con quota corticale ben presente bilateralmente si osservano numerosi spots di microlitiasi senza segni di retrostasi.
Vescica poco distesa, senza apparenti alterazioni parietali,ecopriva.
Non versamenti nel douglas. Utero ed annessi come di norma.
Aorta addominale di regolare calibro
Lieve meteorismo intestinale.
[#14] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Benissimo.
L'ecografia è perfetta.
A presto,
Dott. Caldarola.