Utente 330XXX
Buongiorno Dottori,
Vorrei chiedere un vostro parere sui risultati delle analisi fatte a fine maggio, in cui sono risultate un po` alte le ALT(GPT) e gamma-GTP.
Il valore di ALT e` 41U/l (viene indicato come riferimento “fino a 30”) mentre gamma-gtp e` 67 (indicato un valore di riferimento “fino a 50”).
Risiedo momentaneamente all`estero per lavoro (Giappone), dove ho fatto le analisi, e non so se i valori di riferimento sono piu` bassi di quello usati in Europa, ma questi risultati mi hanno spaventato.
Gli altri valori indicati come legati alla funzionalita` del fegato sono a posto: per AST ho valore 17 con un riferimento di "massimo 30", mentre per ALP ho 266 con un riferimento di "massimo359".
Il resto delle analisi de sangue (incluso colesterolo) e` nella norma.

Faccio il check-up completo ogni anno e questi valori sono sempre stati nella norma (lo scorso anno, sempre a maggio, avevo un ALT pari a 25 e gamma-gtp pari a 33). Poiche` i valori sono quasi il doppio dello scorso anno sono preoccupato.

Nella stessa giornata ho fatto, tra le altre cose, anche l`ecografia addominale completa ed ecografia tiroide (inclusi parametri del sangue per la tiroide), che sono risultate a posto. Anche radiografia torace, esame urina, esame feci (con ricerca sangue occulto) ok.

Non bevo (sono completamente astemio) e non fumo. Non faccio, purtroppo, attivita` fisica se non camminare ogni giorno (non uso la macchina) e infatti sono aumentato di 3 chili rispetto lo scorso anno (ero 64.1Kg ora sono 67.3kg).
Non prendo farmaci, ma solo integratori per la fertilita` (Proxeed-nf) da circa un anno e due mesi per migliorare il liquido seminale. Possono gli integratori aver affaticato il fegato?

Vorrei chiedere un vostro parere su questi valori, se devo preoccuparmi, e se sono necessari altri approfondimenti e/o cambiamenti nello stile di vita.

Vi ringrazio. Purtroppo stando all`estero non so bene cosa fare, quindi un vostro parere sara` davvero utile. Grazie di nuovo.

Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
non darei molto peso al "movimento" delle transaminasi e della GGT, tanto più che l'ecografia addominale non ha segnalato alterazioni di sorta.
Se voglia può completare gli esami con l'immunosierologia per HBV e HCV, giusto per sua tranquillità.
Non conosco che integratore stia prendendo per migliorare la qualità del suo liquido seminale perciò non posso esprimermi.
Naturalmente le transaminasi e la GGT andranno ricontrollate tra 20 gg per vedere se il loro trend sia in discesa o se si siano normalizzate.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno Dottor Caldarola.

La ringrazio per la veloce risposta.

Se non ricordo male ho fatto il test per le epatiti un anno fa, come opzione extra per un altro check-up annuale. Appena possibile guardero` le vecchie analisi per sicurezza. Posso comunque rifarlo nella prossima analisi del sangue.

Per completezza chiarisco il contenuto dell`integratore. Contiene l-carnitina, acetil-l-carnitina e coenzina q10.

Grazie ancora. Ripetero` le analisi tra tre settimane.
[#3] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
Confermo l`assenza di epatiti nelle vecchie analisi.
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
l'integratore che assume non è epatotossico.
Per sicurezza, quando farà il controllo delle transaminasi, ripeta i test delle epatiti: in un anno possono cambiare molte cose.
Mi faccia sapere se vorrà.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la disponibilita`. La terro` informata.

Mi scuso se continuo a fare domande, ma ho un`informazione in piu`.

Mia moglie mi ha ricordato che a inizio aprile (8 aprile) avevo fatto delle analisi del sangue per un altro controllo (avendo raggiunto la soglia dei 40 anni la mia ditta mi aveva proposto di fare un checkup cardiaco, con holter 24 ore e altro, e ne ho approfittato). In quel caso, in effetti, era inclusa anche l`analisi del sangue. Ho recuperato quei dati, e il valore di ALT(GPT) era 25 (intervallo valori normali indicati sul referto 5-45) e gamma-GTP era 37 (valori normali 0-79). Erano perfetti!

In un mese e mezzo questo cambiamento da cosa puo` essere dovuto? Da un lato mi rincuora sapere che a inizio aprile i valori erano perfetti, mentre un cambiamento nel giro di un mese e mezzo di spaventa un po`.

Grazie.
[#6] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
guardi basta poco per alterare il valore delle transaminasi.
Specialmente se l'innalzamento è molto modesto come nel suo caso.
E trovare la causa è spesso pressocchè impossibile.
Mi pare di averla già rassicurata sulla benignità del quadro che lei ha portato alla mia attenzione e di averle consigliato di ripetere le transaminasi tra 20 gg.
A mio parere è utile sempre escludere infezioni da virus epatitici: ovviamente ciò non significa che lei ne sia portatore.
Pertanto le ho consigliato i tests e ribadisco il mio consiglio.
Raccomandando di fare tutto senza alcuna ansia e senza panico.
Mi tenga informato se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#7] dopo  
Utente 330XXX

Iscritto dal 2013
Grazie Dottore per la risposta.

Ha ragione, mi aveva gia` tranquillizzato in precedenza. Mi faccio prendere dal panico facilmente.
Grazie per la pazienza e la comprensione.

Si, la terro` informata sulle nuove analisi che faro` tra tre settimane.

Grazie di nuovo e buon finesettimana.
[#8] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Buon w.e anche a Lei.
Dott. Caldarola.