Utente 452XXX
Buongiorno,
chiedo un consulto non per me ma per mia madre che ha 58 anni e si è sottoposta oggi a colonscopia.
Il referto è il seguente:
Lo strumento viene introdotto per via rettale fino al cieco. Retto superiore a circa 15 cm dalla rima anale con presenza di lesione polipoide di circa 3 cm di non certa natura colica. ( compressione ab estrinseco?)sanguinante che viene biopsiata. Rimanenti tratti esplorati regolari.
Si segnala melanosis coli diffusa, sopratutto del colon destro per abuso di lassativi a base di erbe.
Sulla base dell'esame istologico si valuterà iter diagnostico-terapeutico( eco endoscopia rettale come primo step)
A novembre 2014 hanno asportato utero ovaie e linfonodi per tumore all'utero e alle ovaie, ma non è stata necessaria nessuna chemioterapia. Ha appena fatto i marker tumorali e sono risultati negativi e anche il sangue occulto nelle feci è risultato negativo.
Non abbiamo capito cosa possa essere. Mi può dare un chiarimento?
Grazie mille.
Elisa

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Il reperto in effetti non e' di chiara interpretazione. Attenderei l'esito delle biopsie. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 452XXX

Ma secondo lei potrebbe essere un tumore maligno nonostante i marker tumorali e il CEA siano negativi?
Grazie mille.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 452XXX

Mi scusi ancora, nel caso fosse un tumore maligno e quindi dovrebbe essere rimosso...facendo cicli di chemio terapia le possibilità di guarire ci sono oppure sono basse e poi sarebbe da mettere il sacchetto?
Grazie mille.
Elisa

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Questo e' tutto da vedere
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 452XXX

Buonasera dottore, la disturbo nuovamente perché oggi mia mamma ha ritirato l'istologico della colonscopia e questo è la risposta: FRAMMENTI DI MUCOSA DEL GROSSO INTESTINO CON INFILTRAZIONE DI ADENOCARCINOMA DI TIPO ENDOMETRIOIDE. LE CELLULE NEOPLASTICHE SONO RISULTATE INTENSAMENTE POSITIVE PER I RECETTORI PER GLI ESTROGENI E NEGATIVE PER CDX2.IL REPERTO IMMUNO-ISTOCHIMICO DEPONE PER INFILTRAZIONE DA CARCINOMA ENDOMETRIOIDE DI ORIGINE GENITALE FEMMINILE. Il reperto è pessimo e pertanto dovrà essere operata. Io mi chiedo se l'oncologo due anni e mezzo fa quando le ha detto che non c'era bisogno di nessuna chemio o radio ha sbagliato. Secondo lei ha possibilità di guarire o sarà inutile qualsiasi intervento?

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo sia curabile, i fattori da considerare sono ovviamente tanti. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it