Utente 412XXX
Buongiorno,
Vi scrivo poiché è un periodo che ho sintomi alquanto strani e diversi tra loro. Tra i più disparati ricordo sensazione di fastidio mentre inspiro e dolore cervicale e agli arti con conseguente sensazione di perdita di forza a questi ultimi e tachicardia. Dopo aver fatto varie visite senza aver riscontrato alcunché il medico ha ipotizzato fosse la somatizzazione dell'ansia che ormai da un po' caratterizza questo periodo della mia vita. Inoltre, oltre a ciò, sto facendo delle cure a livello di spray nasale per curare una conca bullosa all'interno del naso e in generale, una lieve infiammazione della laringe.
Oggi ho ritirato le analisi del sangue e noto che tutti valori sono entro la media garantita eccetto la VES che è pari a 32. (Media max 15).
Può essere collegato al periodo appena descritto? Devo preoccuparmi? Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
per quanto attiene alla sensazione di perdita di forza delgli arti la invito a rileggersi le risposte fornite dall'ottimo amico e Collega dott. Ferraloro il 03 u.s.
http://www.medicitalia.it/consulti/archivio/570705-formicolii_e_perdita_forza_braccia.html

Per quanto attiene alla VES: si tratta di un parametro che indica infiammazione ( è un indice di flogosi) e va inserito in un contesto clinico al di fuori dal quale non è indicativo di nulla, specie al valore che riferisce lei.
Potrebbe anche essere relazionabile alla Concha Bullosa di cui parla e alla laringite che riferisce, che potrebbero necessitare di una terapia antiinfettiva oltre che dello spray nasale.
Ma capisce bene che questo non si può decidere a distanza ma solo con un videat del medico curante o meglio ancora dell'ORL che la segue.
Figure a cui la invito a rivolgersi.
Faccia sapere se vorrà.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.