Utente 919XXX
Salve, è già da circa 2 anni ad oggi che l'unghia del pollice della mano sx, presenta un'irregolarita nella formazione, si presenta come un'increspatura dell'acqua del mare. Premetto che non ricordo di aver subito traumi significativi, ma che spesso e volentieri tendo a staccarmi le pellicine dal contorno unghia. l'unghia è trasparente come le altre e non presenta colorazioni giallognole o grigiastre che posson far pensare ad un fungo. Il dermatologo che mi ha vistitato mi ha fatto fare un esame micologico che è risultato negativo, poi mi ha fatto fare l'esame per la tiroide ed è risultato tutto regolare. fatto sta che l'unghia si presenta in questo stato e non so perchè. il dermatologo suppone la rottura della matrice e dice che mon c'è rimendio in questo caso, così mi ha prescritto uno smalto da dare per 3 mesi la sera prima di dormire ed una crema da dare la mattina appena sveglio. la mia domanda è la seguente: esiste un modo per ridurre o rimettere in moto la normale formazione dell'unghia? vi ringrazio in anticipo per le risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Busa
24% attività
0% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Egr. Utente,
le deformità dell'unghia possono effettivamente creare problemi funzionali ed estetici. L'iter da lei seguito per escludere la micosi è stato ineccepibile. La chirurgia correttiva è sempre molto delicata e con risultati non sempre prevedibili: è da riservare solo a casi selezionati con deformità non trattabili con altri presidi! Ad esempio risultano degne di correzione chirurgica quelle deformità con "spaccature" o grave incurvamento dell'unghia (onicogrifosi). Segua pertanto le sagge indicazioni del suo dermatologo. Una visita presso uno Specialista Chirurgo della mano potrà essere comunque praticabile: le verranno dettagliatamente illustrati tutti i "pro" e i "contro" di questa chirurgia.
Cordiali Saluti,