Utente 401XXX
Buongiorno dottori volevo sottoporvi una domanda. Dato che volevo farmi un tatuaggio (una cosa piccola) la mia domanda è questa:posso farmi un tatuaggio(in bianco e nero) con i linfonodi infiammati?
Vi spiego meglio tutto inizio due anni fa quando a gennaio del 2016 toccandomi sotto la mascella lateralmente senti una pallina ,pensai fosse colpa di un colpo d aria o raffreddore,ma col passare del tempo tocca domi sul collo senti altre pallina e da li inizio il calvario..poi senti dolore alla mascella cosi feci una lastra e scoprii che avevo tutti e quattro i denti del giudizio che stavano uscendo dalle gengive due dei quali leggermente storti cosi il dentista attribui i linfonodi gonfi del collo ai denti del giudizio.io però non mi fidai perche essendo paranoico e ipocondriaco avevo letto su internet cose molto brutte cosi andai da uno specialista che mi fece fare due analisi del sangue a distanza di tempo di due mesi una dall altra con marker tumorali ma tutto risulto perfettamente nella norma e mi disse di stare tranquillo. Ma ovviamente non mi fidai e andai dal medico di base il quale mi prescrisse ecografia addome e collo,effettuata piu o meno 10 mesi fa risultò che tutti i linfonodi erano di tipo reattivo e tutto il resto era perfettamente nella norma...ora dopo 10 mesi alcuni linfonodi si sono sgonfiati molto ma altri ci sono ancora ma sono rimasti uguali e piccoli per tutto il tempo .posso dunque io farmi un tatuaggio con i linfonodi infiammati?
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Probabilmente, la linfoadenoatia reattiva è esito di una pregressa mononucleosi e, per questo, dovresti fare un prelievo per citomegalovirus ed ebv.
Circa, invero, il quesito posto, aspetterei la fine della riacutizzazione dell'infiammazione in atto.
Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Dottore mi scusi ma sono due snni che aspetto e le analisi le avevo gia fatte con risultati negativi alla mononucle (tra l altro contratta 7 anni fa ),mentre il citomegalovirus avevo nella prima analisi le igg alte tipo 100 nella seconda il valore era sceso a 60 e il dottore mi disse che significava che avevo contratto il virus. Poi decisi di fare ecografia e scopri che erano tutti di tipo reattivo.. la mia domanda è sempre questa se io mi facessi un tatuaggio al polpaccio disegno in bianco e nero di 5 cm x 5 cm potrei farlo o no? Se no,perche?
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Che ti costa spettare che la linfoadenopatia regredisca? Hai aspettato due anni, puoi aspettare ancora qualche giorno. C'è una reattività in atto, che si manifesta con un aumento di volume dei linfonodi. Non andrei a fare un tatuaggio in queste condizioni.
[#4] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi l insistenza ma sono due anni che aspetto non credo che da un giorno all altro spariscano...
[#5] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Fai come ti pare. Hai chiesto un parere e io l'ho dato.
[#6] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Sisi e infatti la ringrazio e credo che seguiró il suo consiglio.. ma volevo sapere :cosa potrebbe accadere se io mi taruassi adesso? E se i linfonodi reattivi dovessero rimanere attivi ancora per anni?
[#7] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La linfoadenopatia puo' permanere, certo, ma non in questa forma attuale acuta. Con il tatuaggio,si inietta dell'inchiostro (pigmenti colorati) nello stato superiore della pelle e si possono avere delle reazioni od infezioni che potrebbero complicare il processo infiammatorio già in atto.
[#8] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Infatti ricordo sul referto dell ecografia di 10 mesi fa c'era scritto linfoadenopatia acuta-subacuta cosa significa? Come faccio per accelerare i tempi ? E se la causa fossero i 4 denti del giudizio? E se i li fonodi non si vogliono sgonfiare cosa fare? Scusi dell insistenza ma sono un po agitato perche non voglio piu sentire quelle piccolissime palline e vorrei fare il tatuaggio..
[#9] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Diciamo che piu' che altro interessa il tatuaggio piu' che la tua salute! Ora io, da lontano, non posso dirti se questa linfoadenopatia sia esito della mononucleosi o di una patologia dentale in atto. Solo un Medico, con un esame clinico potrà esserti di aiuto. linfoadenopatia acuta-subacuta vuol dire che è è in una fase di infiammazione acuta in fase di regressione.
[#10] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Nono prima salute ho passato due anni orribili pensando di avere qualcosa di grave , e lo penso ancora dato che ancora non regrediscono...nonostante tutte le eco e le analisi ma non so piu che fare non voglio aspettare ancora e la mononucleosi gia la presi 7 anni fa e il medico mi disse che si può prendere una volta sola... non so piu cosa fare ne che pensare...
[#11] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Ma poi una cosa se è in fase di infiammazione acuta come pou anche essere in fase di regressione da cosa si capisce che sta regredendo? Io non me ne rendo conto