Utente 453XXX
buongiorno! mi scuso innanzitutto: non so quale tra dermatologia e ginecologia sia la specialità di riferimento piu vicina al mio problema; spero ciò non complichi eccessivamente le possibilità di risposta al mio post.

Durante un rapporto non protetto, al mio ragazzo si è rotto il frenulo. stiamo gia trattando la sua situazione, volevo però rivolgervi qualche domanda inerente a me.
Qualche giorno dopo tale avvenimento, ho infatti iniziato ad avvertire un fastidioso prurito vaginale, esterno e appena all'entrata della vagina, che si fa piu insistente di notte. nessuna perdita.

Volevo sapere se questo prurito potesse essere conseguenza diretta dell'episodio sopracitato, che ha infatti portato al versamento di una copiosa quantità di sangue del mio ragazzo all'interno della mia vagina.

Vvi chiedo inoltre se sia verosimile che si tratti di candida, nonostante manchino completamente le perdite (l'ultima cura antibiotica risale a tanti anni fa).

Ciò che vorrei evitare, leggendo molti post su questo sito, è la situazione in cui questi fastidi vaginali diventano la norma e non si riesce a debellarli completamente una volta per tutte. Per questo sto cercando di prendere provvedimenti adeguati il prima possibile in attesa di una visita ginecologica.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
Gentile Utente l'area specialistica di competenza alla sua richiesta è propio quella Dermatologica Venereologica che attraverso la visione diretta e la richiesta di accertamenti mirati potrà escludere e dermatosi che possono interessare tale area e problematiche sessualmente trasmesse.Pertanto non procrastini oltre tempo la visita di cui sopra.
Cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sottolineo le parole del Collega Benini, ed aggiungo che rimane inverosimile l'associazione fra l'evento traumatico del suo partner e quello che descrive:

visita Venereologica per chiarire la situazione.

carissimi saluti