paura  
 
Utente 377XXX
Buongiorno dottori.. sono molto in ansia perché un paio d'ore fa mentre lavoravo dietro al magazzino spostando dei contenitori di plastica mi sono accorto di avere un dito bagnato, l'ho portato verso il viso e ho annusato per controllare cosa fosse e puzzava di urina, premetto che parecchie volte dietro quel magazzino è capitato di vedere topi passare.. sono corso in bagno a lavarmi le mani con il disinfettante e l'alcool ho annusato di nuovo e sentivo solo un forte odore di alcool.. leggendo su internet ho letto che la leptospirosi si può contrarre anche inalando l'urina .. dopo qualche minuto soffiando il naso ho notato del sangue nel fazzoletto.. non so se sia per colpa Dell'urina o dell'alcool.. potete aiutarmi? Sono molto in ansia e non riesco a pensare ad altro.. entro quanto si possono vedere i sintomi? Quanto rischio di morte c'è? Che analisi posso fare?... rispondetemi per favore.. grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
se non aveva graffi o ferite sul dito ammesso che fosse urina di ratto contenente Leptospire non ha nulla da temere perchè le stesse non superano la cute integra.
In quanto all'inalazione, mi pare che non abbia certo inalato un aerosol di urine.
L'epistassi che riferisce certamente non è imputabile all'urina, forse all'alcol o forse è una casualità.
Stia tranquilla: è più probabile che quell'urina sia di qualche umano che non riusciva più a trattenerla e l'ha scaricata ivi.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Grazie mille per la risposta anche repentina.. non credo sia d umano perché abbiamo il bagno e li dietro andiamo solo noi del negozio ma comunque .. per essere chiari.. esclude che per inalazione possa avvenire questa cosa? .. e che il sangue non c'entra nulla? Grazie tante
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
"se non aveva graffi o ferite sul dito ammesso che fosse urina di ratto contenente Leptospire non ha nulla da temere perchè le stesse non superano la cute integra.
In quanto all'inalazione, mi pare che non abbia certo inalato un aerosol di urine.
L'epistassi che riferisce certamente non è imputabile all'urina, forse all'alcol o forse è una casualità."
In replica #1
Mi chiedo: cui prodest che la stessa risposta debba essere scritta almeno due o tre volte?
Saluti,
Dott. Caldarola.