Utente 452XXX
Salve, mezz'ora fa mentre facevo pulizie di casa, mi sono cadute addosso due sedie chiuse (di quelle che si aprono e chiudono). Mi sono cadute sulla gamba..più precisamente appena sopra la caviglia ma la parte interna della gamba.. cioè non è dove ci sta la tibia centrale, ma leggermente più laterale, e come altezza appena sopra L'osso interno che c'è nella caviglia (gamba sinistra).
Vorrei solo chiederle una cosa: il dolore di una frattura è forte tanto da non poter stare nemmeno a riposo? Cioè se io avessi una frattura a quest ora non sarei "tranquilla" qui a scriverle?
Durante la botta ho avvertito abbastanza dolore, ho messo subito il ghiaccio e il dolore si è un po' attenuato.. riesco a camminare ma seappoggio con forza il tallone (nel senso se faccio dei passi troppo pesanti) mi fa male (sopportabile ma comunque male).
Adesso che sono sdraiata sento un minimo dolore. Al tatto, quell osso mi fa abbastanza male, non da fare grida.
Mi hanno detto che la frattura porta ad avere un dolore atroce anche a riposo..
Lei cosa si sente di dirmi?
Non chiedo una diagnosi ovviamente..ma solo consulto sul dolore di una frattura..
La mia descrizione potrebbe portare a pensare ad una frattura?
[#1] dopo  
Dr. Francesco Versiglia
24% attività
4% attualità
12% socialità
CIRIE' (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2016
Buongiorno Signora,
risulta davvero difficile poterle dare una risposta senza poterla visitare.

In ogni caso, solitamente (ma non è sempre così) il dolore da frattura è abbastanza importante; però ci possono essere situazioni in cui un forte dolore è solo legato ad un evento contusivo e situazioni in cui un modesto dolore "nasconde" un evento fratturativo.

Tutto ciò per dirle che ogni contusione è diversa dalle altre, per cui, se non l'ha ancora fatto, le consiglio di rivolgersi al suo Medico di Medicina Generale che saprà indirizzarla nel miglior modo possibile.

Cordiali saluti.