Utente 445XXX
Salve Gentile Dottore, in questi giorni mi trovo nel mio paese di origine, nella provincia di Oristano...
Sono venuta a sapere che nuovamente ci sono casi di persone colpite dalla Febbre del Nilo che già anni fa fece anche delle vittime purtroppo, una delle quali proprio del mio paese.
Ora io vorrei chiederle, è sufficiente un semplice repellente comprato al supermercato per potersi proteggere dalla zanzara che trasmette il virus? Che altri accorgimenti è necessario adottare? Ci sono dei problemi di salute già esistenti che possono aggravare l'evolversi di questa malattia?
Grazie in anticipo e buona serata.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
non per fare pubblicità ma l'Autan resta il migliore repellente per le zanzare attualmente in commercio.
E' necessario usarlo insieme a tutte le altre forme di prevenzione della puntura della zanzara: pantaloni e maniche lunghe, specie all'alba e al tramonto, eliminazione di tutte le sedi di acqua stagnante, installazione in casa di insetticidi elettronici, zanzariere alle finestre e possibilmente reti antizanzare a protezione del letto.
La febbre del Nilo in genere ha un andamento benigno: come tutte le forme da Flaviviridae può essere molto aggressiva: non c'è modo per prevederlo.
Non c'è terapia e non c'è vaccino.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 445XXX

Iscritto dal 2017
Grazie infinite Dottore è stato gentilissimo.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla.
Buona serata.
Dott. Caldarola.