Utente 428XXX
salve,
ho 46 anni e nell'ottobre 2015 sono stato operato per un tumore alle vie biliari (klatskin)) e oggi ho eseguito gli esami del sangue :
Amilasi pancreatica 170 * U/L 13 - 53
Lipasi 281 * U/L < 67
devo ammettere che ho mangiato un pezzo di pane xchè i bruciori di stomaco mi uccidono .
tutti gli altri esami sono ok .
Da circa 1 mesi vado in bagno con diarrea a volte chiara e a volte molto scura . Ho continuamente ,ma questo mi è stato detto che è normale ,forti dolori all' addome soprattutto dopo aver mangiato.
Mi sono venute anche fuori delle macchie sulla lingua e il dermatologo mi ha detto che è colpa delle difese immunitarie basse.
La prossima settimana devo fare una colonscopia .
Lei cosa ne pensa dei valori così alti ?
Grazie tante x la risposta

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Perché la colonscopia e non una colangio RMN che può dirci qualcosa su tali valori alti ?

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dott. per la risposta ,
non so me lo ha prescritto il dottore che mi ha in cura visto che da molto tempo soffro di diarrea che varia da colore chiaro a molto scuro e poi ho dolori al lato destro del fianco anche toccandolo.
Le chiedo solo una cosa : il fatto che io abbia mangiato un pezzo di pane prima dell'esame del sangue può aver sfalsato i valori amilasi/lipasi ?
una colangio RMN cosa può vedere sattamente ?
Grazie infinitamente
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
L'assunzione di pane non ha alterato i valori e la colangio RMN studia le vie biliari e pancreas.
[#4] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
grazie per la tempestiva risposta . ho appena fatto la richiesta per la colangio .
Grazie la terrò informata .
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bene. Mi aggiorni.
[#6] dopo  
Utente 428XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottore ,
Ho rifatto gli esami del sangue : lipasi 104 ,proteina c reattiva 90 ,MCHC 36,2 gli altri valori vanno bene .ho eseguito anche esami sulle feci e quelli alterati sono la Calprotectina valore 195 ( max 60) mentre altri test sono tutti negativi. Oggi ho eseguito la coangio RM e le riporto l esito . indagine eseguita dopo somministrazione per os di circa 100 cc di succo d'ananas
mediante scansioni assiali e coronali TSE T2w, assiali TSE T1w (in and out of phase),
sequenze colangiografiche 3D HR e radiali. Lo studio è stato completato, dopo
somministrazione di 12 cc di mdc ev (Dotarem),da scansioni assiali THRIVE.
Esiti di colecistectomia, anastomosi bilio-digestiva su ansa alla Roux per Klatskin ed
epatectomia sinistra.
Si segnala discreta ectasia delle vie biliari intraepatiche residue a monte
dell'anastomosi.
Regolare il decorso e il calibro del dotto di Wirsung.
Non lesioni focali solide evidenti a carico del del parenchima epatico residuo e dei
restanti organi parenchimali dell'addome superiore compresi nel volume di scansione.
Ectasia della vena porta (circa 2,2 cm).
Non liquido libero.
Non significative adenomegalie .
Sono seriamente preoccupato per la discreta dilazione delle vie biliari . Ho sempre dolori forti e diarrea e ultimamente mi sento sempre stanco Lei cosa ne pensa ?
Grazie per la attenzione
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
VIBO VALENTIA (VV)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La dilatazione può essere compatibile, e non patologica, con l'intervento. I sintomi, poi, devono essere inquadrati dallo specialista che la sta seguendo.