Utente 461XXX
Salve,
Le scrivo perché da quasi 2 anni ho un forte dolore al polso sinistro. Premetto che non ho subito traumi di particolare rilievo. Il medico mi ha prescritto un'ecografia, da cui non sono risultate anomalie, e una risonanza magnetica, dalla quale si nota un esteso versamento. Alla vista, proprio in corrispondenza del polso si nota un bozzo che varia di dimensioni. Il dolore aumenta sollevando pesi e piegando il polso a 90 gradi sia in avanti che indiretto. Oltretutto nei periodi di dolore acuto ho tutte le dita della mano gonfie. Mi chiedevo dunque se fosse possibile avere un ulteriore parere medico riguardo al mio problema ed eventualmente sapere quali terapie vengono proposte per la cura.
In attesa di una sua gentile risposta, la ringrazio per l'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

dovrebbe sapere che noi NON possiamo in alcun modo fare diagnosi a distanza.

E' necessaria una visita diretta da parte dello specialista in chirurgia della mano:

http://www.sicm.it/it/chirurghi-e-professionisti/i-soci/mappa-soci-sicm.html

Buona giornata.