Utente 448XXX
Buonasera dottori volevo chiedere a voi un consiglio mio nonno a 80 anni ha avuto 3 interventi al cuore x bypass cardiaco più sfilamento della safena. Mentre 3 o 4 a ni fa è stato rioperato perché non funzionavano bene le valvole e sn state cambiate ..ora da circa 1 anno gli hanno trovato i calcoli cioè sabbia alla colecisti a ftto diverse ecografia ha preso buscopan e deursil ma nessuno effetto..ha ripetuto l ecografia ma nonostante le cure sono sempre lì..ora da 2 mesi a questa parte ha coliche perdita d appetito dolore sempre dal lato della colecisti pancia enorme ma mangia come un canarino.?..insomma x farla breve sta soffrendo ma la mia domanda è cosa si può fare vista l età?e visto k i farmaci non sono efficaci..? aspetto vostre notizie perché siamo preoccupati è il caso di farlo ricoverare...?
[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Se lo specialista (gastroenterologo, chirurgo) ritiene che la sintomatologia sia legata ai calcoli della colecisti allora c'è indicazione all'intervento chirurgico prima che subentrino complicanze importanti (colangite, pancreatite).


Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille..lunedì sento il medico di base se le prescrive magari qualche esame oppure ancora meglio un ricovero così fanno un bel check up...perché anche che ha 80 anni così con i dolori non può stare e sicuramente sono i calcoli visto che li ha ed è più di 6 mesi che prende deursil ecc ma niente...ma volevo dirle in caso si decide x l intervento secondo lei rischia qualcosa con il cuore? grazie aspetto sue risposte
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ovviamente sarà valutato dal punto di vista anestesiologico e cardiologico.
[#4] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera stamattina è venuto il medico curante ha farle la visita e ha detto di sentire un chirurgo x saperne di più...lui non ha coliche continue ma pochissime..il dolore non c'è l ha continuo ma solo dopo pranzo..allora gli ha sospeso il buscopan e dato un altro farmaco che inizia cn la r ma non ricordo per 10 gg...perché lui è molto a rischio operazione perché ha il cuore un insufficienza renale e una bronchite cronica quindi l intervento viene fatto propio nei casi gravi che non si può fare a meno...e in più avendo molta pancia è probabile che non riescono in laparoscopia...x ora è tutto... grazie mille Dottore aspetto sue risposte
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
CINQUEFRONDI (RC)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È bene quindi che il chirurgo lo visiti per capire quale decisione prendere.


Mi aggiorni.