Utente 493XXX
Buongiorno
ad una ecografia di routine 5 anni fa mi furono diagnosticati 2 calcoli di 8mm ciascuno,da allora ogni anno faccio un eco per monitoraggio della situazione,l'ultima che ho fatto circa 3 mesi fa riscontrava il lume della colecisti pieno di calcoli ,a parte questo reperto tutto nei limiti.Da un punto di vista ematologico tutto nei limiti(emocromo con formula,transaminasi,gammagt,trigliceridi,glicemia,creatininemia)solo il colesterolo totale è risultato un po alto(235).Faccio presente che non ho mai avuto coliche biliari,pertanto sono asintomatici.La mia domanda è la seguente: visto che nel corso di alcuni anni i calcoli sono aumentati di numero fino a riempire tutta la colecisti,potrei rientrare nei casi in cui anche se asintomatico sarebbe opportuno effettuare la colecistectomia?in caso affermativo volevo sapere se devo adoperarmi con una certa urgenza oppure posso programmare l eventuale intervento con un margine di tranquillità visto che prossimamente devo recarmi all estero per lavoro per alcuni mesi.grazie per una risposta .
cordiali saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
No, numero e dimensioni del calcoli sono ininfluenti. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 493XXX

grazie per la risposta dottore, le volevo chiedere un ultima cosa, quindi non è consigliabile eff/re una colecistectomia a titolo preventivo per chi come me si reca spesso allestero(anche in posti non preparati per una colecistecttomia)cordiali saluti

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Questa è una situazione molto particolare dove si puo' valutare il rischio beneifcio
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it