Utente 387XXX
Salve gentile dottore,
volevo chiederle in caso di sovradosaggio di lasixin endovena, per errata velocità di infusione (mi riferisco al fialoide diluito in una soluzione fisiologica da 100ml) gli effetti avversi conseguenti al sovradosaggio sono in immediati anche in persone in stato anasarcatico?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La furosemide va sempre usata con cautela si usano elevati dosaggi (che lei peraltro non specifica -- 250? 500 mg?) in quanto avendo un immediato effetto venodilatatore riducono il precarico e quindi la gittata e la portata cardiaca e quindi possono ridurre la portata renale.
Inoltre va attentamente valutata la funzione renale (azotemia e creatininemia) per valutare lo stato della volemia.
Inoltre dipende dal motivo dello stato anasarcatico perche' se fosse su base epatopatica si puo' scatenare una sindrome epato renale con aumento della ammoniemia.

Cordialita'

cecchini
[#2] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
Gentile dottore,
La ringrazio per la sua attenzione, Le spiego di seguito il motivo della mia domanda.
Era da 250mg, tale farmaco era somministrato a mia nonna ... Le sue condizioni non erano delle migliori aveva uno scompenso, e un distress respiratorio...
Era sottoposta a tale terapia l'ultimo giorno che la vidi poichè dopo 16 ore da quando l'ho vista e da quando le era somministrata tale terapia, morì... La mia domanda era: se questo lasix era la causa del decesso perchè somministrato veloce, dopo 16 ore dalla somministrazione è da escludere come causa? forse una tale quantita' in endovena, avrebbe avuto effetti immediati.
Grazie per la Sua attenzione
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
La
Mortalità dell anziano in scompenso cardiaco e insufficienza respiratoria è elevatissima e non certo determinata dalla furosemide

Arrivederci
[#4] dopo  
Utente 387XXX

Iscritto dal 2015
Quindi dottore a prescindere da queste condizioni, seppur il lasix fosse sceso velocemente, danni arrecati dalla sua infusione rapida si sarebbero manifestati molto prima delle 16 ore?
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Guardi non può prescindere da quelle condizioni perché quel tipo di pazienti ha una mortalità elevatissima e lei sta parlando del decesso di una persona
Se fosse successo dopo un antibiotico in infusione avrebbe dato
La colpa a quello?
Se poi vuole dare la responsabilità ad un farmaco o ad una persona questo è un problema non cardiologico .

La saluto