Utente 400XXX
Buongiorno,
da ormai piu' di un anno ho sensazione continua di peso allo sterno, dolore, fame d'aria per cui anche quando sto parlando mi trovo in difficolta' a recuperare aria.
Quando digerisco ho dolore sempre allo sterno.
Le molteplici visite ed analisi hanno diagnosticato solo un sollevamento del diaframma che va a comprimere il lato destro del cuore in basso e questo, pare, provoca anche le extrasistole di cui a volte sono preda.
Ho eseguito:
Ellettrocardiogramma
e.c.g. sotto sforzo
ecocuore
dopler
analisi sangue e urine completo
esame con liquido di contrasto per il riflusso gastrico.

Con questi risultati:
Rilevante ombra in basso a destra del cuore dovuta a diaframma
(prescritto: Vagostabil - Debrum - Tenormin)
Rilevata pressione minima alta (oltre 90) e curata con Tenormin che ben funziona in tal senso.
Rilevato piccolo riflusso gastrico.


Ho 54 anni - vita sedentaria o quasi - fumatore regolare anche se non incallito (4/5 sigarette al giorno).
Pochissimo alcool (un bicchiere la domenica se capita.
Lavoro estremamente stressante (sono un consulente finanziario).

Grazie e cordiali saluti.
Sergio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la sintomatologia da lei descritta è molto probabilmente legata sia alla anomalia anatomica diaframmatica sia al reflusso gastro-esofageo che associato alla vita sedentaria e stressante nonchè al fumo viene ampiamente amplificata. Se possibile, abolisca il fumo, eviti lauti pasti seguiti dal riposo a letto, insaccati, fritti, bevande gassate, agrumi, caffè, thè, non abusi in cioccolata. Non vi sono altri particolari consigli, oltre a quelli dietetici se non spronarla a praticare un'attività sportiva aerobica.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 400XXX

Iscritto dal 2007
GRAZIE MILLE!!

PURTROPPO IO VIVO IN UFFICIO DALLA 7 DEL MATTINO ALLE 20 DI SERA - UN PANINO VOLANTE DIRETTAMENTE IN UFFICIO ALLE 13 E POI UNA SIGARETTA POSTPASTO. (E UNA POST CLIENTI ED IO INCONTRO IN MEDIA 5 CLIENTI AL GIORNO...........).
ALLE 20,30 QUANDO ARRIVO A CASA SONO LETTERALMENTE AFFAMATO E QUINDI..............

ORA TENTO DI SEGUIRE I SUOI CONSIGLI, CHE DEVO DIRE SONO STATI ANCHE QUELLI DEL MIO CARDIOLOGO..............................

GRAZIE ANCORA E BUONA SERATA
SERGIO