Utente 947XXX
Buongiorno a tutti..........Sono una ragazza di 18 anni e vorrei rivolgervi una domanda.
Ogni tanto mi capita di avvertire delle extrasistole e/o delle palpitazioni, soprattutto nel periodo del ciclo mestruale. Premetto di essere una persona molto ansiosa e paurosa, e anche per questo vorrei sapere quale potrebbe essere la causa di tutto questo.
Io sospetto di avere il prolasso di qualche valvola cardiaca, perchè la mia prof di biologia mi ha detto che anche lei ha questi disturbi ed ha due prolassi cardiaci. Sinceramente ho molto paura di rivolgermi ad un cardiologo per quello che potrebbe dirmi:ho molta paura di un possibile intervento cardiochirurgico.
Aiutatemi, per favore, datemi qualche informazione su cosa potrei avere.
Se può essrvi di aiuto: circa 8 anni fa mi era stato riscontrato un soffietto al cuore, in seguito a ciò effettuai tutti gli esami possibili e immaginabili, ma non ridultò nulla: tutto negativo.
Aspetto una vostra risposta, che possa tranquilizzarmi un pò.
Grazie mille per la vostra attenzione..........Auguri di buon anno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Annoni
28% attività
16% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile utente,se vuole tranquillizzarsi sulla presenza o meno di un problema alle valvole cardiache basta semplicemente andare dal suo medico di famiglia(non necessariamente dal cardiologo)e farsi prescrivere un ecocardiogramma,un esame semplicissimo innocuo e veloce che permette di vedere il funzionamento del suo cuore e delle sue valvole;è la cosa più giusta per rasserenarsi;tenga conto che lievi prolassi delle valvole sono una cosa estrememente comune nella popolazione e non danno nessun problema,per arrivare addirittura ad un intervento serve che il difetto valvolare sia molto grave tale da compromettere nel presente o nel futuro la funzione del cuore,per cui,ammesso che ci sia e magari non c'è,la presenza di un piccolo prolasso non le cambierà assolutamente nulla di questo può starne assolutamente certa!per quanto riguarda le extrasistoli bisognerebbe vedere quante ne avverte durante il giorno se è un sintomo fastidioso e se ne vale la pena fare degli esami per approfondire la cosa come un Holter ECG nelle 24 ore.Ne parli col suo medico di famiglia che saprà certamente consigliarla al meglio.Stia tranquilla
Cordiali saluti
dr.Annoni Andrea